Nuoto

Per Giacomo Carini impegni azzurri da Livigno alle Canarie

Il piacentino si allena con lo staff dell'Italia in vista del prossimi impegni agonistici. In estate sono in programma Mondiali in Giappone, Universiadi in Cina e, a dicembre, gli Europei in vasca corta in Romania

Periodo di allenamenti intensivi per il campione di nuoto Giacomo Carini. Il forte atleta piacentino, tesserato per la Vittorino da Feltre e per il Gruppo nuoto Fiamme Gialle, fa infatti parte del gruppo di quindici atleti azzurri convocati nei giorni scorsi per partecipare al raduno in altura, al Centro di Preparazione Olimpica di Livigno in alta Valtellina, agli ordini dei tecnici federali Stefano Franceschi, Matteo Giunta, Christian Minotti e Massimiliano Di Mito.
Allenamenti in vasca alternati al lavoro di preparazione atletica in palestra con l’obiettivo di trovare la miglior condizione in vista dei prossimi impegni agonistici in calendario. Carini, infatti, gareggerà nella prima metà di marzo ai Campionati regionali lombardi prima di prendere parte ad aprile ai Campionati italiani assoluti, in programma a Riccione. In mezzo a questi due impegni ci sarà spazio per una prolungata sessione di allenamento “al caldo”; tra la metà e la fine di marzo Carini prenderà parte, sempre con i colori azzurri, al raduno programmato dallo staff tecnico italiano alle Canarie.
Ma la stagione sportiva del piacentino dopo questi impegni agonistici iniziali proseguirà anche nei mesi più caldi dato che quest’anno ci sono in programma i Mondiali, che si svolgeranno dal 23 al 30 luglio a Fukoka, in Giappone e le Universiadi, in calendario dal 1 al 7 agosto a Chengdu, in Cina. Ultimo appuntamento stagionale saranno gli Europei in vasca corta che quest’anno si svolgeranno dal 5 al 10 dicembre a Bucarest, in Romania.
E sempre in casa Vittorino, da segnalare anche la partecipazione all’edizione 2023 della Swim.Mi Cup Night, svoltasi nei giorni scorsi alla nuovissima piscina dell’Università Bocconi, della giovanissima atleta biancorossa Ludovica Bonini (classe 2006). Ludovica, che al pari di Giacomo Carini ha già ottenuto il pass per i Campionati italiani Assoluti di Riccione, ha nuotato a Milano i 50 rana (quarto posto con un crono di 33”39) e i 100 rana centrando, con il crono di 1’16”17, il tempo limite per partecipare ai Campionati Italiani di categoria che si terranno la prossima estate a Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per Giacomo Carini impegni azzurri da Livigno alle Canarie
SportPiacenza è in caricamento