rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Nuoto

Giacomo Carini è in finale agli Europei con il quinto tempo assoluto. «Sono soddisfatto»

Nei 200 farfalla ottima prova del piacentino che chiude in 1.55.61 e martedì si giocherà le medaglie continentali

Finale europea per Giacomo Carini nei 200 farfalla. Il piacentino nelle semifinali del pomeriggio replica la gara della mattinata, chiude terzo in 1.55.61 (quattro centesimi in più rispetto alla batteria di poche ore prima) e si qualifica per la finale in calendario domani alle 18. Il nuotatore della Vittorino da Feltre-Fiamme Gialle a metà gara è secondo, a 31 centesimi dal compagno di squadra Alberto Razzetti. Nella terza vasca recupera Ponti, mentre nei 50 finali Carini risale ma non riesce a migliorare la propria posizione, chiude terzo la propria semifinale e si qualifica per la gara che assegna le medaglie con il quinto tempo totale.

«Sono soddisfatto - spiega Carini ai microfono della Rai - perché l'importante era qualificarsi. E poi non ho fatto nemeno tanta fatica, dunque va bene così, ora concentriamoci sulla gara decisiva»

La gara della mattina

E’ un grande Giacomo Carini quello che agli Europei di Roma dà prova di grande solidità e di un ottimo stato di forma nei 200 farfalla guadagnandosi la qualificazione alle semifinali con il quarto tempo assoluto. Sceso in vasca questa mattina nella terza batteria il piacentino ha chiuso secondo alle spalle del favoritissimo ungherese Kristof Milak, dopo aver girato a metà gara addirittura in testa. Il crono di 1.55.57 è di quelli eccellenti, a soli due decimi dal personale di 1.55.33 fatto registrare lo scorso anno alle Olimpiadi di Tokyo. L’ottima prova di Carini, sommata a quella di Alberto Razzetti, secondo assoluto con 1.55.44, ha estromesso dalla semifinale il bronzo olimpico Federico Burdisso, che ha chiuso in 1.56.10 ma essendo il terzo italiano non proseguirà l’avventura nei 200 farfalla per la regola che prevede la partecipazione di due soli atleti della stessa nazione

Carini questo pomeriggio sarà in vasca nella prima semifinale: sui blocchi alle 18.57 con l'atleta della Vittorino da Feltre-Fiamme Gialle in corsia 5 a fianco del connazionale Alberto Razzetti che gareggerà in acqua 4. Tutti gli altri concorrenti in mattinata hanno fatto registrare crono di due secondi superiore, la possibilità di entrare in finale c’è tutta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giacomo Carini è in finale agli Europei con il quinto tempo assoluto. «Sono soddisfatto»

SportPiacenza è in caricamento