Questo sito contribuisce all'audience di

Nuova avventura per Piovani: allenerà il Brescia femminile

L'ex biancorosso sulla panchina di una delle formazioni più titolate del calcio in rosa, il prossimo anno impegnata anche in Champions League. Il suo secondo sarà Luigi Erbaggio

Piovani (al centro) con il presidente Cesari e il diesse Peri

Nuova avventura per Gianpiero Piovani, indimenticato protagonista con la maglia del Piacenza a cavallo fra gli anni 90 e il 2000. Dopo aver allenato le giovanili della Feralpisalò, formazione che può vantare la prima squadra in LegaPro, il “Pio” ha deciso di intraprendere una nuova avventura professionale e dalla prossima stagione siederà sulla panchina del Brescia femminile, una delle formazioni più importanti del movimento calcistico in rosa. La formazione biancoblù ha chiuso al secondo posto l’ultimo campionato di massima serie e nella prossima stagione sarà nuovamente impegnata in Champions League (avventura già vissuta nei mesi scorsi) insieme ai campioni d’Italia della Fiorentina. Il Brescia è anche detentrice della Supercoppa Italiana, manifestazione conquistata per tre anni consecutivi, e può vantare uno dei settori giovanili più floridi dell’intero movimento.

A collaborare con Piovani anche un’altra conoscenza del calcio piacentino: il secondo allenatore sarà infatti Luigi Erbaggio, pure lui in biancorosso per un paio di stagioni negli anni 90 in Serie B e in Serie A.

«Dispiace lasciare un club come la Feralpisalò - spiega Piovani - ma per il mio staff e per me questa è un’occasione imperdibile. Entriamo in un mondo calcistico diverso, in forte sviluppo, grazie ad una società seria e ambiziosa che vuole puntare a restare ai vertici del calcio italiano. Ringrazio il presidente Cesari e il diesse Peri per l’opportunità. Ci giocheremo quattro competizioni molto importanti e non vediamo l’ora di iniziare puntando a fare bella figura».

Con la casacca del Piacenza, l’ormai storica numero 11, il “Pio” ha giocato 341 partite segnando 57 reti, contribuendo in maniera decisiva alla prima storica promozione in Serie A del 1993 e anche alla seconda risalita dopo la retrocessione, nel 1995.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Re è tornato. Daniele Cacia: «Ho sempre detto che avrei chiuso con la maglia del Piacenza: eccomi»

  • Serie C - Ecco i gironi ufficiali A, B e C della stagione 2019/2020. Il Piacenza nel B, tornano i derby

  • Interviene Roberto Pighi e convince Mattia Corradi a rimanere al Piacenza. C'è il «sì» del giocatore

  • Piacenza - Marco Gatti: «Ambizioni rinnovate, noi a testa alta». Matteassi: «Cacia arriva nel weekend». VIDEO

  • Calciomercato Piacenza - Di Molfetta saluta i biancorossi, andrà al Catania. Si punta a Marco Imperiale

  • Piacenza - Nocciolini e Del Favero: in settimana si può chiudere. Gatti e Pighi scatenati sul mercato

Torna su
SportPiacenza è in caricamento