Mountain bike

Alla Valdarda Bike nono posto tra i Giovanissimi per Gabriele Peveri

Molto bene fra gli Esordienti anche Elia Rial, che chiude settimo di fronte ai migliori biker italiani

Oltre 480 atleti delle ruote grasse, provenienti da tutta Italia, si sono cimentati nella nona edizione della Valdarda Bike organizzata dal Lugagnano Off Road, riservata a Esordienti e Allievi e valida come terza prova della Coppa Italia Giovanile per Comitati regionali. La prova si è svolta su un percorso molto bello, tecnico e spettacolare, reso ancora più selettivo ed impegnativo dalla giornata particolarmente torrida. E per la prima volta in stagione c’è stata anche un fuori programma riservato alla categoria giovanissimi G6, che con la loro partecipazione hanno inaugurato la stagione agonistica 2021. A darsi battaglia erano presenti anche 16 atleti del team piacentino GagaBike.

Prima gara in scaletta la manche su tracciato ridotto, riservata ai G6; al via 40 giovani bikers e per il team piacentino è arrivata subito una top ten grazie alla 9° piazza del promettente figlio d’arte, Gabriele Peveri, seguito a breve distanza, 11°, dall’ottimo Vittorio Calzarossa, per passare poi a Leonardo Sartori e Luca Marin, rispettivamente 26° e 29° al traguardo.

Consumato l’antipasto dei Giovanissimi, la manifestazione è entrata nel vivo con la gara riservata agli esordienti 1° anno. Seconda top ten di giornata grazie alla maiuscola prova di Gabriele Dedè, capace di chiudere la gara in 10° posizione. Molto buona anche la prova del sempre più convincente Marco Soprani, 32° al traguardo. Bene anche Alessandro Trincavelli ed Emiliano Cavaciuti giunti rispettivamente 56° e 59°.

Poi è stata la volta degli esordienti 2° (14 anni) e ancora una volta si è messo in luce il forte piacentino Elia Rial, caparbio a chiudere la manifestazione in un'ottima 7° posizione al cospetto di tutti i migliori biker italiani. Molto volitive le prove dei “gemelli” Nicolò Cassinari e Luca Alberti, arrivati in parata in 39° e 40° posizione. Hanno concluso la prova anche Nicolò Pavani ed il debuttante Marcello Cari, rispettivamente 78° e 79° all’arrivo. Assente per infortunio Alessandro Raggi. Nella categoria esordienti 1° anno donne, sfortunata la prova di Eva Ponzini, incappata in una caduta in partenza che l’ha obbligata a recuperare dall’ultima posizione e risalire sino ad una buona 13° piazza.

Infine per gli allievi 2° (16 anni) da segnalare il 40° posto di Simone Maffi ed il ritiro causa foratura di Andrea Bozzo, quando viaggiava in 33° posizione.

La competizione, come detto, oltre che determinare le varie classifiche individuali, era valida quale terza prova di Coppa Italia per Comitati regionali. Anche in questa circostanza il Team Gagabike ha prestato 3 atleti alla “nazionale dell’Emilia Romagna”; Elia Rial, Gabriele Dedè ed Eva Ponzini. Grazie anche al loro contributo, l’Emilia si è classificata al 10° posto nella gara vinta della Lombardia, davanti al comitato di Bolzano e a quello del Piemonte.

Ora sguardo rivolto a domenica prossima dove a Tabiano Terme (PR), si disputerà una gara valida per l’assegnazione delle maglie di Campione Regionale MTB 2021.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Valdarda Bike nono posto tra i Giovanissimi per Gabriele Peveri

SportPiacenza è in caricamento