rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Mountain bike

Per il Team Gagabike si chiude un anno da incorniciare

Ben 101 vittorie individuali per i biker piacentini. Elia Rial saluta, vestirà i colori del Team Ufficiale Scott, l’academy anticamera del professionismo

Non è il titolo di un film, tantomeno un componimento letterario, bensì la sintesi di una stagione sotto certi versi forse irripetibile. "Un anno da incorniciare": è con questo slogan che Fabio Baldi, voce narrante ufficiale del mondo del fuoristrada, ha aperto la festa sociale del Team Gagabike voluta dal presidente Silvia Maserati per consacrare una stagione che ha visto la formazione piacentina dominare la scena nazionale giovanile. Per fare il verso alla Walt Disney, è parso di vedere “La carica dei cento e uno”, tante sono state le vittorie individuali in stagione, condite da 686 presenze in gara, distribuite su 41 competizioni; 13 biker hanno vestito la maglia della Rappresentativa Regionale mettendo assieme 43 presenze totali. Fiore all’occhiello, la maglia azzurra della Nazionale Italiana, vestita dall’impareggiabile Elia Rial ai Giochi Olimpici Giovanili Eyof disputati a Maribor in Slovenia, gara nella quale ha ottenuto una fantastica 4° posizione finale.

E ancora, nel racconto dello speaker lecchese, ecco i successi di squadra più significativi, come la vittoria nel trofeo nazionale Gran Prix Centro – Italia, il trionfo nella challenge Warm-UP, il dominio nel trofeo Emilia Romagna XCO Cup, il 2° posto in volata nella classifica del Campionato Italiano società e soprattutto la 1° posizione assoluta su 316 squadre in lizza nel Ranking Italiano 2023 per società, che è valsa l’aggiudicazione del Bicitv Awards 2023. Poi il microfono è passato alla presidentissima Silvia Maserati, la quale ha voluto ringraziare il direttivo, i tecnici e maestri, Loris Braga, Luca Peveri, Guido Davoli, Duilio Aurini e Gianguido Pighi, per la sapiente maestria con cui hanno allenato e diretto le squadre, il preparatore atletico Pablo Duarte Lischetti, gli sponsor intervenuti alla serata, senza i quali non sarebbe mai stato possibile raggiungete tali traguardi, i genitori dei ragazzi, “bravi a supportarci ma soprattutto a sopportarci” e infine, ultimi ma non ultimi, i fantastici atleti che hanno reso così grande l’annata appena conclusa. Dopo i saluti del rappresentate della Fci regionale, il responsabile del settore fuoristrada Massimiliano Bravi, ha preso il microfono l’addetto stampa del Team, Marco Massini, per presentare uno ad uno i giovani biker che si sono messi in luce durante la stagione.

Ovazione generale per Elia Rial, asso pigliatutto della squadra, nazionale azzurro, pluri Campione Italiano XCO, vincitore di 3 titoli regionali, bronzo agli Europei di Cross Country, dominatore dell’Italia Bike Cup e dell’Emilia Romagna XCO Cup, oltre ad aver corso 31 gare, vincendone 19 e andando a podio in altre 6 occasioni. Elia ha ringraziato tecnici e compagni di squadra per l’aiuto e il supporto avuto sin da quando, bambino di 9 anni, ha vestito per la prima volta la divisa nerogiallorossa e ha voluto salutare tutti i presenti perché dalla prossima stagione vestirà i colori del Team Ufficiale Scott, l’academy anticamera del professionismo, rivelando tuttavia che la sua pelle conserverà per sempre i colori del Team Gagabike. Poi in rapida successione sono stati invitati a prendere l’applauso Valentina Bravi, bronzo agli Italiani XCO, Giorgia Sardi, vincitrice in stagione di 13 gare, tra cui il Gran Prix d’Inverno, Margherita Zanardi, Giacomo Santoni, Eleonora Veroni, Marco Soprani, Eva Ponzini, Giacomo Gullì e Riccardo Bianchi, tutti vincitori di maglie di campioni regionali XCO, XCC, XCE. Nel corso della serata c’è stato anche un simpatico siparietto nel quale Fabio Baldi, come se fosse una premiazione ufficiale, ha chiamato sul palco Marco Soprani, 3° classificato agli Italiani XCE Allievi 1° anno, Giacomo Gullì, 4° classificato Esordienti 2° ed Eva Ponzini, 5° classificata tra le Allieve, consegnando loro la meritata medaglia a colmare il vuoto lasciato dalla federazione che a margine della vera premiazione aveva chiamato sul podio i tre biker senza consegnare loro alcun riconoscimento. Terminata la carrellata di Esordienti e Allievi, spazio anche ai più piccoli, ed ecco invitare sul palcoscenico i giovanissimi che si sono distinti in stagione. Applausi per Mattia Fulgosi, Tommaso Dallacosta, Mattia Perani, Laura Balboni, Lara Alberti, Camilla Davoli, Tommy Poggi e Mattia Peveri, con questi ultimi quattro vincitori del Campionato Regionale Team Relay, che ha consentito loro di rappresentare la regione Emilia Romagna al trofeo Nazionale Coni disputatosi a Costa Jonica in Basilicata.    

Ultime emozioni della serata, prima di dar vita al taglio della torta e alla serata danzante, la presentazione di due biker che stanno studiando da maestri, Andrea Bozzo e Simone Maffi, già inseriti come supporto allo staff tecnico e nuovi acquisti per la stagione 2024. Ma di loro si parlerà dettagliatamente nella prossima puntata. Il sogno continua.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il Team Gagabike si chiude un anno da incorniciare

SportPiacenza è in caricamento