Martedì, 26 Ottobre 2021
Mountain bike

Il Team GagaBike festeggia anche ai Campionati Europei

Sei atleti della squadra piacentina in gara alla rassegna continentale di Pila con risultati di assoluto livello

C'era anche una nutrita rappresentanza del Team GagaBike agli Europei di Mountain Bike giovanili andati in scena a Pila e riservate alle “ruote grasse” pdelle categorie Esordienti ed Allievi. Alla sfida hanno preso parte quasi 600 atleti (374 maschi e 206 donne) in rappresentanza di 23 nazioni del vecchio continente.

Presente anche una rappresentativa della nostra città con 6 bikers che hanno gareggiato difendendo i colore del Team GagaBike. La società piacentina in collaborazione con il Pedale Fidentino ha allestito due formazioni partecipanti alle gare riservate alla categoria Esordienti Under 15. La prima squadra era composta dal piacentino Elia Rial, dal lodigiano Gabriele Dedè, entrambi tesserati per il Team GagaBike, e la salsese di origini piacentine, Valentina Bravi, tesserata per il pedale Fidentino. La seconda squadra ha visto vestire i colori nerogiallorossi due atleti nostrani, Eva Ponzini (GagaBike) e Giacomo Santoni (Ped.Fidentino), e dal salsese Davide Moschini, anch’egli del Ped.Fidentino.

Prima gara in programma, una prova cronometrata di 850 metri. La contesa non assegnava medaglie ma è servita a definire il ranking e le griglie di partenza per tutte le successive prove. In questa gara subito in evidenza Elia Rial e Gabriele Dedè capaci di fermare i cronometri rispettivamente al 21° e 47° tempo, posizioni che hanno garantito loro l’accesso diretto alla gara ad eliminazione del giovedì, l’Eliminator XCE (si qualificavano alla prova i primi 64 maschi e le migliori 32 femmine). Gli altri risultati del Team GagaBike sono stati il 54° posto di Valentina Bravi, Eva Ponzini 70°, Davide Moschini 99° e Giacomo Santoni 105°.

Spazio quindi alle staffette under 15, con la griglia di partenza data dalla somma dei tempi ottenuti dai singoli bikers nella prova del giorno precedente. In questa disciplina le squadre piacentine hanno ottenuto piazzamenti significativi, con la squadra A (Dedè – Bravi – Rial), 28° assoluta e la squadra B (Santoni – Ponzini – Moschini) piazzata in 52° posizione assoluta, ma al 6° posto tra le compagini formate da atleti del 2008. La maglia di Campioni Continentali è andata al Team dell’Austria con l’Italia Esordienti 2° anno (2007) in seconda piazza, terza la formazione della KTM – Bayern (Germania).

Nel terzo giorno di gare si è disputata la prova Eliminator XCE e qui i piacentini Elia Rial e Gabriele Dedè hanno concluso la loro corsa ai sedicesimi di finale. Sul podio Inno di Mameli per trionfo azzurro con il lombardo Mario Campana a prevalere sul bolzanino Hannes Wenter e sul bergamasco Stefano Melani.

Nell'ultimo giorno di fatica per i colori piacentini ecco la prova regina della specialità, il Cross Country Olimpico XCO. La gara si è disputata sul pendio del Pila Bike Park, su un percorso molto tecnico, estremamente nervoso, con continui saliscendi, passaggi su radici e innumerevoli salti naturali e artificiali che hanno reso la prova oltremodo selettiva. Prime a prendere il via le Esordienti 1° anno (2008) dove ad imporsi è stata la slovena Meta Trancik, seguita dalla svizzera Elena Frei e dalla ceca Nela Faltysova. In gara per il GagaBike anche le due giovani e brave bikers Valentina Bravi e Eva Ponzini, le quali hanno terminato positivamente la prova rispettivamente in 23° e 28° piazza.

Terminata la prova femminile, spazio agli Esordienti 2° anno uomini (2007). E qui si è registrata la miglior performance per il Team Gagabike grazie all’ottimo 15° posto ottenuto da Elia Rial, distante 2’42” dal podio nella gara dominata dal ceco Krystof Bazan davanti all’azzurro Federico Brafa e all’austriaco Valentin Hofer.

Infine, ultimi a scendere in pista, gli Esordienti 1° uomini (2008) e anche qui si segnalano le ottime prestazioni dei ragazzi del team piacentino con due atleti nella top twenty, Davide Moschini 16° e Gabriele Dedè 19°. Bene anche Giacomo Santoni, 43° al traguardo. In quest’ultima competizione ad imporsi il fortissimo atleta tedesco, Jonas Schweizer, davanti all’olandese Cas Timmermans e all’italiano figlio d’arte, Patrik Pezzo Rosola (mamma la bi-campionessa olimpica di MTB, Paola Pezzo, papà Paolo Rosola, campione su strada negli anni '90).

Terminate le competizioni per i sei giovani talenti nostrani rimane la soddisfazione enorme di aver partecipato ad una manifestazione di prestigio qual è un Campionato Europeo, pensiero che preserveranno per sempre nella loro cassetta dei ricordi, con la speranza che a questo se ne possano aggiungere tanti altri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Team GagaBike festeggia anche ai Campionati Europei

SportPiacenza è in caricamento