rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Mountain bike

Per Giorgia Sardi pokerissimo nel cross country olimpico di mountain bike

A Courmayeur medaglia di bronzo anche per Valentina Bravi, mentre Giacomo Gullì chiude quarto

Dopo la prova dei Campionati Europei in Romania, Il calendario italiano è ripartito con una gara internazionale, la Courmayeur Mtb Event, valida anche come tappa del circuito Italia Bike Cup Chaoyang, disputata a Dolonne di Courmayeur, all’ombra del Monte Bianco. Come da tradizione, la due giorni di gare ha visto i protagonisti esibirsi sul percorso valdostano, in uno scenario spettacolare tra boschi e sentieri resi ancora più selettivi dalle abbondanti piogge scese nei giorni precedenti le gare. Grandi firme per le prove elite con le vittorie al femminile della campionessa italiana Martina Berta, mentre in campo maschile il successo ha arriso al forte Gioele Bertolini. Nella prova riservata agli juniores, poca fortuna per le ruote grasse piacentine. Uno dei favoriti della vigilia, Elia Rial (Team Scott Racing), è stato attardato da una foratura che l’ha estromesso dalla lotta per le posizioni che contano, costringendolo ad una rimonta culminata con la 12° piazza finale. Poca gloria anche per il bravo alfiere del Team Gagabike, Alessandro Bertaccini, rimasto intruppato in partenza per una caduta è risalito in bici e ripartendo dall’ultima piazza è riuscito a chiudere in 24° posizione. Nella pancia del gruppo gli altri biker piacentini con Alberto Cavalieri (Lugagnano Off Road), terminato in 37° posizione; Luca Alberti (Team Gagabike) 39°; Thomas Crovetti (Gagabike) 45°; Augusto Marmiroli (Gagabike) 50°; Rayan El Maksali (Lugagnano) 53°. Al femminile, Martina Ceriati (Gagabike), ha chiuso in 16° piazza.

Pronto riscatto nella domenica di gara, quando a scendere in pista sono stati Esordienti e Allievi. Per l’ennesima volta lente d’ingrandimento sulla prova Esordienti donne del 2° anno. Sui due giri del percorso di Dolonne, quinta perla stagionale per Giorgia Sardi, regina incontrastata del Team Gagabike. La forte biker piacentina ancora una volta è riuscita a superare il qualificato lotto delle avversarie e a tagliare il traguardo a braccia alzate. Con la vittoria Giorgia Sardi consolida anche la leadership nella speciale classifica della Challenge Italia Bike Cup Chaoyang, andando a blindare l’ormai certa maglia viola finale. Sempre nella medesima categoria da segnalare anche due importanti top ten grazie all’8° posto di Margherita Zanardi e alla 9° piazza della sempre più volitiva, Gaia Orlandi, con Bianca Santoni a chiudere in 14° posizione. Ma Giorgia Sardi non è stata la sola piacentina a salire sul podio di Courmayeur perché nella prova riservata alle Allieve 2° anno l’altra certezza del Team nerogiallorosso, Valentina Bravi, è riuscita a mettersi al collo un meritatissimo bronzo. Quel metallo che è sfuggito per una manciata di secondi a Giacomo Gullì, comunque ottimo 4° nella prova per Allievi 1° anno, gara nella quale si stava mettendo in luce anche Pippo Becchi, ma la rottura della catena l’ha costretto alla 54° piazza. Bene Marco Bondi, 36° al traguardo, con Gaga Peveri classificatosi 49° e Giacomo Angeli, 55°.

Altre due belle top ten sono venute dagli Esordienti, con Tommy Poggi 8° nella categoria tredicenni, bissato da Riccardo Bianchi negli Eso 2°. Sempre per gli Esordienti quattordicenni, 38° piazza per Marco Patrash, 46° per Andrea Fasciana, vittima di una foratura, con Matteo Ferrari giunto in 49° posizione. Negli esordienti 1° anno a punti anche Diego Leoni, 23° tra i maschi e Camilla Davoli, 15° tra le femmine. Ultime due top ten di giornata quelle ottenute dagli allievi sedicenni grazie alla 8° piazza in rimonta di Marco Soprani, attardato in partenza da un inconveniente tecnico e alla 9° posizione al traguardo per Giacomo Santoni. A punti anche il sempre più competitivo Gabriele Dedè, buon 17°, mentre hanno terminato la prova Daniele Stanghellini, 39°; Andrea Cingi, 43° e Leonardo Albasi, 50°.

Domenica prossima il circus della Mtb si trasferirà in Toscana, precisamente a Scansano (Grosseto) dove andrà in scena la seconda prova di Coppa Italia per comitati regionali. Ad eccezione dei convocati, chiamati a vestire la maglia dell’Emilia Romagna, turno di riposo per le giovani ruote grasse piacentine in vista dei prossimi impegni in terra emiliana con le prove di Salsomaggiore il 2 giugno e di Piacenza il 9 giugno, quando sarà proprio il Team piacentino del Gagabike ad organizzare il campionato regionale Xce. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per Giorgia Sardi pokerissimo nel cross country olimpico di mountain bike

SportPiacenza è in caricamento