Mountain bike

Partiti gli Europei di mountain bike, il Gagabike subito impegnato nel Team Relay

La migliore fra le formazioni piacentine è stata l'Under 17 cha ha chiuso in diciottesima posizione

Partiti al Ciocco in provincia di Lucca, i Campionati Europei Giovanili 2023 di mountain bike riservati a Esordienti e Allievi. Mercoledì è andato in scena il Time Trail (TT), ovvero il giro cronometrato di qualifica, che non assegna medaglie ma serve a determinare le griglie di partenza di tutte le competizioni.

Tra gli 842 iscritti ci sono anche 12 biker appartenenti alla piacentina Gagabike Team, che hanno fatto registrare i seguenti piazzamenti:

Esordienti Femmine (2009/10); Giorgia Sardi 110° - Gaia Orlandi 121°

Esordienti Maschi (2009/10); Giacomo Gullì 39° - Riccardo Bianchi 94° - Filippo Becchi 135° - Gaga Peveri 244°

Allieve Femmine (2007/8); Valentina Bravi 41° - Eva Ponzini 92° - Eleonora Veroni 106°

Allievi Maschi (2007/8); Elia Rial 20° - Marco Soprani 99° - Luca Alberti 179°  

La prima gara che ha assegnato medaglie si è corsa oggi ed è stata quella del Team Relay, meglio conosciuta come staffetta mista e vedeva di fronte sia squadre nazionali sia formazioni di società. Il team piacentino ha schierato quattro gruppi facendo registrare le seguenti classifiche; tra gli under 17, il Gagabike Team 1, composto da Soprani, Bravi e Rial ha ottenuto la 18° posizione nella gara vinta dalla nazionale della Repubblica Ceca, con l’altra formazione Gagabike Team 2 (Ponzini, Veroni e Alberti) che ha chiuso in 134° posizione.

Tra gli under 15 si è ben comportata Gagabike Team 3, composta da Bianchi, Gullì e Sardi, che ha stampato il 52° tempo, con Gagabike Team 4 di Becchi, Orlandi e Peveri che ha terminato la prova in 101° posizione, nella gara vinta dalla fortissima compagine di Lombardia 1, una vera e propria nazionale Italiana.

Venerdì sarà la volta della prova di Short Track (XCC) alla quale parteciperanno per i colori del Team piacentino i biker Elia Rial, Giacomo Gullì e Valentina Bravi, unici tre capaci di strappare il pass grazie al piazzamento nelle prime quarantacinque posizioni della prova cronometrata di qualifica (TT).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partiti gli Europei di mountain bike, il Gagabike subito impegnato nel Team Relay
SportPiacenza è in caricamento