rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Mountain bike

Bronzo d’autore per Elia Rial nella Valle dei Templi

Ad Agrigento sono andati in scena il Campionato Italiano Team Relay e la 1° prova di Coppa Italia per Comitati Regionali

La mountain bike continua a regalare spettacolo. Nella Valle dei Templi di Agrigento sono andate in scena due entusiasmanti manifestazioni riservate alle ruote grasse giovanili; il Campionato Italiano Team Relay e la 1° prova di Coppa Italia per Comitati Regionali. La location riconosciuta come patrimonio dell’Unesco ha fatto da cornice a due giorni di competizioni su un percorso naturale di 3500 metri con un'altimetria di 141 metri, comprendente lunghi tratti di salita intervallati da rapide e insidiose discese, dove abilità tecnica e forza esplosiva l’hanno fatta da padrone, oltre 250 bikers in rappresentanza di 18 Regioni si sono dati appuntamento per dar vita ad uno spettacolo unico nel suo genere. Alla manifestazione siciliana ha partecipato anche la squadra piacentina del GagaBike Team, con ben 16 atleti, sei dei quali chiamati a difendere i colori della rappresentativa dell’Emilia Romagna. Si tratta di Elia Rial, Luca Alberti, Gabriele Dedè, Giacomo Santoni, Marco Soprani ed Eva Ponzini. A completamento della formazione regionale sono stati convocati Nicolò Beltrami e Valentina Bravi (Pedale Fidentino Racing Team), Elisabetta Lunghi (Val D’Enza Aktiv Team) e Alessandro Bertaccini (Hard Rock Race Team). Prima gara effettuata, il Campionato Italiano a staffetta per Regioni. La formazione dell’Emilia Romagna, schierando Rial in prima frazione, Bravi in seconda, Dedè in terza, con Bertaccini a chiudere, è riuscita a piazzarsi in 9° posizione. La vittoria e conseguentemente la maglia tricolore, è andata sulle spalle del Team del Piemonte, primo davanti a Veneto e Lombardia, con la formazione di Emilia Romagna 2 (Santoni, Lunghi, Soprani, Beltrami) piazzatasi in 15° posizione.

La seconda giornata di prove, al cospetto del commissario tecnico della nazionale Mirko Celestino e del Presidente del settore fuoristrada, Massimo Ghirotto, ha visto gareggiare i biker sullo splendido anello agrigentino nella 1° tappa di Coppa Italia per comitati regionali. Proprio perché scelti a rappresentare la propria regione di appartenenza, al via si sono dati battaglia tutti i migliori specialisti nazionali, con l’aggiunta di diversi atleti appartenenti a squadre di club. Come da consuetudine primi a partire i tredicenni, Esordienti 1° anno. E in questa batteria subito molto bene i due nerogiallorossi Giacomo Gullì e Gabriele Gaga Peveri, giunti rispettivamente in 13° e 15° piazza, con i giovani Luca Marin e Giacomo Buttafava piazzatisi in 35° e 37° posizione. Seconda batteria a prendere il via gli Esordienti 2° anno e ancora una volta in bella evidenza il team piacentino (anche se con maglia della regione) grazie alle belle prestazioni del trio Santoni-Dedè-Soprani, capaci di chiudere rispettivamente in 12°, 13° e 20° piazza. In gara anche Emiliano Cavaciuti, 39° al traguardo, mentre Alessandro Trincavelli è stato costretto al forfait per un infortunio in riscaldamento. Terzo round tutto al femminile, con le quattro categorie a contendersi la disputa. Nelle esordienti 1° anno, bella prova di Sara Balboni, capace di strappare una preziosa 7° piazza, così come il duo Bravi-Ponzini, 7° e 10° in maglia Emilia Romagna per le Esordienti 2° anno. Per le Allieve 1° anno, sempre per i colori della regioen, buona l’8° piazza di Elisabetta Lunghi.

A seguire la prova maschile Allievi 1° anno. In questa batteria a prendersi la scena il piacentino Elia Rial, il quale, difendendo i colori dell'Emilia-Romagna e grazie ad una prova molto autorevole, è riuscito a conquistare il 6° podio stagionale (tra cui anche una vittoria), confermando di essere ormai nel ghota della mtb nazionale. In gara per la squadra regionale anche Nicolò Beltrami, bravo a classificarsi in 12° posizione e Luca Alberti, 37°, mentre con i colori di Gagabike hanno gareggiato Nicolò Cassinari, brillante la sua prestazione che l’ha portato a chiudere in 20° piazza, e Nicolò Pavani piazzatosi in 35° posizione. Costretto al ritiro Marcello Cari.

L’ultima tornata ha visto impegnati gli Allievi 2° anno e per l’Emilia Romagna altro piazzamento di prestigio con l'11° posto di Alessandro Bertaccini.

Grazie alle prestazioni dei propri alfieri, la compagine regionale ha chiuso la prima tappa di Coppa Italia in 11° posizione ed ora l’appuntamento per il secondo round è fissato a Lugagnano Val d’Arda dove il 21-22 maggio, con l’organizzazione della Lugagnano Off Road, andrà in scena la 10° Valdarda Bike.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bronzo d’autore per Elia Rial nella Valle dei Templi

SportPiacenza è in caricamento