Questo sito contribuisce all'audience di

Cross - Loo e Valdrighi (Hard Rock) in luce agli Italiani

Non manca molto all'inizio ufficiale della stagione agonistica 2013, e sono molti i praticanti della mountain bike che decidono di affinare la preparazione con il ciclocross. Uno sforzo intenso, per certi versi breve visto che le competizioni...

Loo (Hard Roch Merida)
Non manca molto all'inizio ufficiale della stagione agonistica 2013, e sono molti i praticanti della mountain bike che decidono di affinare la preparazione con il ciclocross. Uno sforzo intenso, per certi versi breve visto che le competizioni durano meno di un’ora, ma che fornisce un'ottima motivazione per girare ad alti giri anche in inverno, un’ottima resistenza alle condizioni climatiche avverse e, soprattutto, affina molte componenti della tecnica che serviranno per l’attività in mountain bike.

Due atleti del team Hard Rock Merida si sono cimentati nel ciclocross: l’estone Martin Loo e il toscano Stefano Valdrighi.
Per Martin Loo è stata una prima apparizione nella disciplina, ed un apporto fondamentale è stato fornito da New Line, che ha messo a disposizione dell’atleta estone due Merida Cross Carbon. Martin infatti ha potuto così beneficiare di questa variante d’allenamento nella preparazione invernale, che gli ha permesso da poter continuare con regolarità le attività in previsione della prossima stagione di mountain bike. Per lui è stato inoltre estremamente divertente, e non ha per nulla sfigurato di fronte agli specialisti, anzi in occasione della Coppa del Mondo di Roma si è piazzato alle spalle dei ragazzi della nazionale azzurra.

Buona stagione ciclocrossistica anche per Stefano Valdrighi, che debuttava nella categoria Under 23. L’atleta di Castelnuovo Garfagnana ha arricchito così la preparazione invernale, che prevede palestra, corsa a piedi, ed in misura minore attività in bicicletta, con un’attività divertente e molto redditizia anche sotto il profilo fisico. Stefano, a differenza di Martin, non è nuovo al ciclocross, che pratica da diversi anni e nella quale ha potuto raccogliere risultati rilevanti, in special modo nella categoria Allievi. Stefano ha partecipato a tutte le prove di Coppa Toscana, dimostrando un crescendo di condizione che gli ha permesso di guardare ai campionati italiani di Vittorio Veneto con grandi aspettative. Le condizioni atmosferiche tuttavia, ed il conseguente percorso molto pesante, non gli hanno permesso di andare oltre il tredicesimo posto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Agazzanese, CastellanaFontana e Pontenurese a valanga

  • Piacenza-Fermana 0-1: i marchigiani sbancano il Garilli con una rete di Cognigni

  • Serie C - Risultati e classifica della 4a giornata gironi A, B e C

  • Verso Piacenza-Fermana: Della Latta torna a disposizione. Biancorossi ancora con il 3-5-2

  • Piacenza, pomeriggio nerissimo. La Fermana sbanca il Garilli con un gol di Cognigni

  • Piacenza - L'intuizione di Franzini e una rosa "liquida" che permette diversi moduli. Abbonamenti record

Torna su
SportPiacenza è in caricamento