rotate-mobile
Mountain bike

Trionfo piacentino nel Campionato Regionale Xce: nove titoli conquistati sui dieci in palio

Incredibili risultati per i nostri portacolori nella manifestazione organizzata sul Facsal dal Gagabike

Weekend straordinario quello che ha visto la mountain bike protagonista nel vallo delle mura del Facsal a Piacenza. Due giorni di festa per la Piacenza del pedale, antipasto per quello che sarà l’evento sportivo dell’anno, la partenza di tappa del Tour de France. Grazie alla regia del Team Gagabike, 230 biker si sono sfidati nello spettacolare percorso disegnato dal patron del Team, Luca Peveri, in uno scenario che sembra fatto apposta per ospitare competizioni di cross country. Giornata di sabato dedicata ai più giovani con età compresa tra i 5 e i 12 anni, (categorie Giovanissimi), ma già molto bravi a prendersi la scena, interpretando alla grande gare ad alto contenuto tecnico.

Come vuole il copione, dopo l’avanspettacolo della categoria PG promozionale (sino a 5 anni), si sono svolte in rapida successione le 12 batterie ufficiali di gara. E le piccole ruote grasse piacentine non si sono fatte attendere. Vittoria sonante per Francesca Poggi (Gagabike) nelle G1, con la compagna Greta Catanzaro in 3° piazza. Successo anche per Nadia Gandolfi (Gaga) nelle G3 con Vania Bersani (Scuola Ciclismo Fiorenzuola) a brava a meritare il bronzo. Ancora una Gaga protagonista, Carlotta Poggi, capace di mettersi al collo l’argento nelle G4. Stesso metallo conquistato da Laura Balboni, con l’altra nerogiallorossa, Lara Alberti, giunta in 3° posizione. Spazio ai maschi, e subito successo per Alessandro Peverali (Gaga) nei G1, con Gilberto Barberio Tibertelli (GS Maserati Cadeo) 3°, Nicolas Mandelli (Gaga) 4° e Davide Calatti (GS Maserati) buon 5°. Ancora due Gagabike sul podio, si tratta di Mattia Fulgosi e Davide Disingrini, rispettivamente 3° e 4° nei G2. Altro argento pesante è venuto da Elia Casaroli (Gaga) 2° nei G3. Bronzo nei G4 per Mattia Perani (Gaga) mentre l’idolo di casa, Mattia Peveri, dopo una grande cavalcata che l’ha visto risalire dall’ultima posizione, ha conquistato una strepitosa vittoria al fotofinish nei maschi G5. Tutti questi piazzamenti, avrebbero consentito al Team del presidente Silvia Maserati di conquistare il 4° Trofeo Gagabike-Memorial Claudio Marin, ma con grande senso di ospitalità la società piacentina ha rinunciato alla posizione, concedendo ai parmensi del Pedale Fidentino di alzare il trofeo al cielo.

Archiviata piacevolmente la giornata dedicata ai Giovanissimi, domenica si è alzata l’asticella con la disputa del Campionato Regionale Xce riservato alle categorie Esordienti (13-14 anni), Allievi (15-16 anni) e Juniores (17-18 anni), gara inoltre valida anche come terza tappa della challenge Emilia Romagna Xco Cup. Formula davvero spettacolare per l'Eliminator, con tutti i concorrenti impegnati in un giro di qualifica, necessario per determinare le griglie di partenza delle batterie a quattro, dove, partendo dai quarti di finale, passando per le semifinali e finali, il gruppo si è man mano assottigliato, sino a rimanere in quattro a giocarsi vittoria e maglia di campione regionale: 10 le maglie in palio, 9 quelle arrivate nelle bacheche piacentine. Nel corso della giornata sono state ben 48 le manche a quattro, necessarie per determinare i 4 finalisti per categoria e dopo la disputa delle finaline, per le posizioni dal 5° all’8° posto, ecco prendere posto le finalissime con la prova degli Esordienti 1° anno. Vincitore e campione Tommaso Poggi (Gagabike), con il compagno di squadra Diego Leoni, buon 3°. Categoria Esordienti 2°, vittoria e titolo per Loris Iapella (Hard Rock Race Team), 2° il compagno di squadra Leonardo Copelli, bronzo per Marco Patrash (Gagabike). Ancora Filippo Becchi (Gagabike) vincitore negli Allievi 1° anno, sullo sfortunato Massimo Prevedini (Hard Rock), lasciato a piedi dallo strappo della catena quando era a 20 metri dal traguardo e 3° Gaga Peveri (Gagabike), con l’alfiere del Lugagnano Off Road, Filippo Cavalieri, giunto in 4° posizione. Negli Allievi 2° anno, rocambolesco finale, con i due Gagabike in fuga, Giacomo Santoni e Marco Soprani coinvolti in un contatto giudicato irregolare dalla giuria, che ha determinato la 3° posizione per Marco Soprani (caduto) e la 4° piazza, dopo il declassamento da vincitore, per Giacomo Santoni, lasciando spazio alla vittoria del parmense Iacopo Giannazzetti (Camping Arizona) su Gabriele Dedè, 2° per il Team Gagabike. Ultima categoria al maschile, quella Juniores, che ha visto il successo del piacentino del Gagabike, Luca Alberti, davanti al portacolori della Lugagnano Off Road, Alberto Cavalieri. In campo femminile ha sventolato solo la bandiera di Piacenza in quanto ad aggiudicarsi vittoria e maglia sono state rispettivamente: Camilla Davoli (Gagabike) per le Esordienti 1° anno; poker Gagabike anche nelle Esordienti quattordicenni, con vincitrice Bianca Santoni, sulle compagne di squadra, Gaia Orlandi, Giorgia Sardi e Margherita Zanardi arrivate rispettivamente nell’ordine.  Nelle Allieve 1° anno il successo ha arriso a Emma Sara Riccardi (Hard Rock) con il bronzo per Emanuela Cavalieri (Lugagnano Off Road) e la 4° piazza per Sara Balboni (Gagabike). Il team piacentino ancora sugli scudi grazie ai successi di Eva Ponzini nelle Allieve 2° anno e di Eleonora Veroni per le Juniores, con la compagna Martina Ceriati giunta in 2° posizione.

Come detto la gara Eliminator era valida anche quale 2° prova del circuito Emilia Romagna Xco Cup e a indossare la maglia di leader sono stati chiamati: Tommy Poggi (eso 1); Loris Iapella (eso 2); Pippo Becchi (Al 1); Marco Soprani (Al 2); Luca Alberti (junior); Camilla Davoli (donne eso 1); Giorgia Sardi (donne eso 2); Emma Sara Riccardi (donne Al 1); Eva Ponzini (donne Al 2) e Eleonora Veroni (donne Junior). Premio speciale ai due autori della “Pole Position”. Per le categoria maschile il più veloce in pista è risultato lo junior parmense, Sebastiano Orlando (Pedale Fidentino) mentre al femminile la palma di più veloce è andata all’allieva 2° anno, Eva Ponzini (Gagabike), unica in grado nella manifestazione di stabilire un poker di successi; gara, maglia, circuito e giro veloce. A seguire le premiazioni, effettuate nell’ambito dell’altra iniziativa legata al Tour de France, il Good Bike, sono intervenuti tra gli altri, il sindaco di Piacenza, Katia Tarasconi, l’assessore allo Sport, Mario Dadati, il vice presidente del comitato regionale Fci, Pierluigi De Vitis, il Presidente del comitato Fci di Piacenza, Barbara Barbieri e in qualità di special guest, il campione piacentino di mountain bike, Elia Rial.

Intanto, ad oltre 400 chilometri di distanza, altri due biker nerogiallorossi hanno gareggiato e conquistato importanti piazzamenti nella 5° tappa del circuito nazionale “Gran Prix Centro Italia” disputata a Costacciaro (PG). Valentina Bravi ha vinto la prova della categoria Allieve 2° e con questo successo consolida la leadership nel trofeo, mentre Giacomo Gullì ha stappato un prestigioso argento nella prova riservata agli Allievi maschi del 1° anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trionfo piacentino nel Campionato Regionale Xce: nove titoli conquistati sui dieci in palio

SportPiacenza è in caricamento