Questo sito contribuisce all'audience di

Rally - San Remo: ottima prova di Carella

Le condizioni meteo del 56esimo Rally di Sanremo hanno messo sin dalle prime battute di gara in difficoltà i piloti soprattutto nella scelta delle gomme. Nonostante ciò Umberto Scandola sulla Skoda Fabia S2000 ha fatto un’ottima gara ed è salito...

Carella in azione
Le condizioni meteo del 56esimo Rally di Sanremo hanno messo sin dalle prime battute di gara in difficoltà i piloti soprattutto nella scelta delle gomme. Nonostante ciò Umberto Scandola sulla Skoda Fabia S2000 ha fatto un’ottima gara ed è salito sul gradino più alto del podio. Una gara molto impegnativa, difficile e che ha visto da subito lottare Umberto con Basso per le posizioni alte della classifica. Giandomenico Basso che cercava il poker dopo la vittoria al Rally del Ciocco ma ha dovuto “fare i conti” con un’uscita di strada in un tornante a bordo della Ford Fiesta alimentata a gas.

Tanta delusione per Paolo Andreucci (navigato da Anna Andreussi) costretto al ritiro nella terza prova speciale, la prima volta dopo 55 gare. Il pluricampione è stato tradito da un problema al motore della sua nuova Peugeot 208 T16 R5 sorto in avvio della PS2 per la rottura del manicotto dell’impianto di raffreddamento. Rabbia dunque per Andreucci che aveva disputato la prima speciale alla grande. Non è invece partito il francese Bryan Bouffier. Troppi i danni riportati alla sua Peugeot 207 S2000 nell’incidente accaduto durante lo shakedown (prima della gara, ndr).

Un podio che vede Umberto Scandola e Guido d’Amore sul gradino più alto, in seconda posizione Andrea Nucita e Giuseppe Princiotto con la Peugeot 207 S2000 che hanno fatto una gara strepitosa e sul gradino più basso Andrea Perego, anche lui protagonista di un eccellente gara, dando prova delle sue qualità insieme a De Luis su Mitsubischi Evo X.

Tra i protagonisti indiscussi di questo Rally di Sanremo anche il piacentino Andrea Carella navigato da Enrico Bracchi che è stato capace di rimontare il fuggitivo Luca Panzani (a corto di gomme nel finale) staccando così un ottimo ottavo tempo assoluto nella classifica generale e primo di classe R2. «Sono davvero soddisfatto – ha detto Carella - è stata una gara davvero tirata e voglio fare i complimenti a tutti perché era da un po’ che non ci sfidavamo in tre a pochi secondi fino alle ultime prove speciali. Voglio ringraziare assolutamente il team Munaretto perché mi ha sempre aiutato a fare le scelte giuste, ha preparato la macchina in maniera eccellente e mi sono rifatto dal rally del Ciocco».
Christian Basini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento