rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Motori

Rally 1000 Miglia: ritiro per Carella. Bene Visconti

È stato Alessandro Perico a salire sul gradino più alto del podio della trentasettesima edizione del Rally 1000 Miglia (seconda tappa del Campionato italiano Rally). A bordo della sua Peugeot 207 S2000 e navigato da Fabrizio Carrara è riuscito...

È stato Alessandro Perico a salire sul gradino più alto del podio della trentasettesima edizione del Rally 1000 Miglia (seconda tappa del Campionato italiano Rally). A bordo della sua Peugeot 207 S2000 e navigato da Fabrizio Carrara è riuscito vincere la gara di casa tenendosi alla spalle Umberto Scandola e Guido d’Amore  su Skoda Fabia S2000. Sul gradino più basso del podio è invece salito Emanuele Zacchin e Nicola Vettoretti su Peugeot 207 S2000. Eccellente sesta posizione per il campione italiano in carica Paolo Andreucci e Anna Andreussi  con la nuovissima Peugeot 208 R2.

I PIACENTINI IN GARA: Amaro ritiro per Andrea Carella e Ilaria Riolfo su Peugeot 208 R2 che a causa di alcune defaiance sulla prova speciale quattro, hanno dovuto dire stop alla loro gara. Sempre Carella, lo scorso weekend, lo avevamo visto impegnato sulle nostre strade (alla Ronde dei Colli Piacentini) con una Ford Focus WRC che ha chiuso il rally secondo assoluto.

1000Miglia – TROFEO NAZIONALE RALLY: Bravo il piacentino Filippo Visconti che, insieme a Filippo Gravaghi su Suzuky Swift,  nel Trofeo Nazione rally ha chiuso 11esimo assoluto. «È  andata bene – ha detto Visconti all’arrivo- abbiamo vinto subito la prima speciale a Franciacorta con un bel tempo, andando bene anche nell'assoluta del trofeo. Sabato mattina hanno annullato  “l'irma” per troppo pubblico. Successivamente ho vinto la prova delle “pertiche”: lunga, ma molto bella senza particolari problemi. la “Moerna” è stata cancellata per l'incidente a Carella. Nel secondo giro ho dormito un po’  e nelle ps 5-6 (irma2 e pertiche 2) ho fatto avvicinare gli avversari, complice anche qualche problema al cambio. Nell'ultima prova  c'era la strada bagnata, fondo che mi piace particolarmente, abbiamo distaccato definitivamente Denaro che era tra gli inseguitori, il più vicino in classifica generale. FINALE 1 di classe RS 5 di trofeo suzuki che comprende anche le n2 e 11 assoluto, ma non c'erano molti iscritti nel trofeo».

La prossima tappa del Campionato Italiano Rally è fissata a calendario il diciassette e diciotto maggio.
Christian Basini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rally 1000 Miglia: ritiro per Carella. Bene Visconti

SportPiacenza è in caricamento