Questo sito contribuisce all'audience di

"10 ore delle Valli Piacentine": il 12 ottobre sulle strade del Grande Rally

Già oltre 60 equipaggi iscritti alla gara che rievoca il Rally delle Valli Piacentine: 160 chilometri lungo le strade che hanno fatto la storia dei motori

Alla seconda edizione è già un must. Sabato 12 ottobre il Cpae, Club Piacentino Automoto d’Epoca e Piacenza Corse Autostoriche organizzano la “10 Ore delle Valli Piacentine“, raduno per auto d’epoca – soprattutto da competizione – con prove di abilità. La gara raccoglie l’eredità culturale e sportiva di un capitolo fondamentale del rallysmo soprattutto perché, come in quasi tutte le rassegne promosse dal Cpae, il senso della rievocazione non è dato semplicemente dal nome, quanto piuttosto dalla capacità “filologica” di riportare in strade le auto da competizione protagoniste negli anni Settanta e Ottanta. Anche il nome ha, naturalmente il proprio peso. Il claim è “Sulle strade del grande rally”, con una chiara allusione al “Rally delle Valli Piacentine”, una delle gare più importanti del panorama europeo, tanto da vedere ben 314 equipaggi iscritti all’edizione 1978.

Il percorso, di circa 160 chilometri, è lo stesso di allora e si snoda lungo le valli appenniniche ripercorrendo strade e passi dove grandi piloti, da Bacchelli a Cambiaghi, da Tony a Verini, da Pregliasco a Vudafieri, intrecciarono sfide entrate nella storia del motorismo sportivo. La gara ebbe la massima titolazione nazionale e vide spesso al via le squadre ufficiali. Nel 1975, ad esempio, Fiat schierò la debuttante 131 Abarth, la Lancia la collaudata Stratos, mentre Alfa Romeo e Opel cercarono di rubare loro la scena con la GTV 3.0 e la Commodore.

Come nella gara d’un tempo anche la rievocazione partirà dal capoluogo emiliano. Quindi i concorrenti affronteranno la salita del Passo del Cerro e quello di Santa Barbara, raggiungeranno Pradovera, quindi giù in picchiata a Farini, ancora Bettola e infine rientreranno a Piacenza per la passerella e le premiazioni in centro città. Nel tracciato non ci sono più le prove speciali, ma, negli stessi tratti, sono previste, secondo la formula della regolarità, 24 prove di abilità e 3 controlli orari.

E’ una manifestazione impegnativa sia per le vetture che per i partecipanti, ma anche il “Valli” lo era. Per questo ha conquistato i campioni del volante e oggi ritorna con tutto il suo fascino. Le iscrizioni sono ancora aperte, ma sono già oltre 60 gli equipaggi che hanno confermato la propria partecipazione. Tre le categorie al via: accanto alle auto impegnate nella gara della regolarità classica, gli organizzatori prevedono anche un consistente sezione di vetture in allestimento corsa proprio per ricreare – pur nel massimo rispetto della sicurezza e con classifica separata – l’atmosfera delle corse degli anni settanta e ottanta.

Infine la collaborazione dell’Abarth Club Piacenza, presente con una decina di equipaggi, sarà un significativo omaggio ai 70 anni della Casa dello Scorpione ed ai tanti successi colti su queste strade sia dalle 131 sia, in anni recenti, dalle Punto S2000, oltre naturalmente alle accese battaglie animate dai giovani concorrenti del trofeo 112.

IL PROGRAMMA

9 -11,45 – Registrazione partecipanti categorie: Vetture Classiche, Valli Nostalgia, Abarth Club a Piacenza presso Viale Pubblico Passeggio

11 – 12 – Buffet per i partecipanti

12 – Briefing per tutti i partecipanti

12,30 – Partenza concorrenti dal viale Pubblico Passeggio categorie Abarth Club Piacenza, Vally Nostalgia, Vettura Classiche con distanziamento di 1 minuto

13,20 – Prove di abilità in piazza a Bettola

13,35 – Passaggio Passo del Cerro

14 – Prove di abilità a Perino

14,50 – Controllo Orario e sosta a Bobbio

14,51 – Prove di abilità in piazza XXV Aprile a Bobbio

15,10 – Passaggio a Coli – Pradovera – Farini

16,30 – Controllo Orario a Bettola

16,31 – Prove di abilità in piazza a Bettola

17,30 – Arrivo a Piacenza. C.O. e ritiro tabella di marcia in Piazza Cavalli

18 – Rientro presso il Best Western Park Hotel

20 – Cena finale e premiazioni

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Bobbiese inarrestabili

  • Vis Pesaro-Piacenza 1-0: la decide Voltan su calcio di rigore, brutto stop per i biancorossi

  • Piacenza - Franzini: «Passo indietro, se vogliamo stare al vertice gare così vanno vinte». Pagelle

  • Serie C - Un bruttissimo Piacenza esce sconfitto da Pesaro. Decide il rigore di Voltan

  • Serie D - Fantastico Fiorenzuola, sbanca anche il campo del Lentigione con Tognoni e Piraccini

  • Gardini è duro: «Sono mancati cuore e determinazione, non è questa la Gas Sales che possiamo essere». VIDEO e pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento