rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Motonautica

A San Nazzaro torna il Mondiale di Formula 1: 16 piloti in gara

Il 24 e il 25 settembre sul Po vanno in scena il Gran Premio della Regione Emilia-Romagna e il Gran Premio d'Italia. In calendario anche le prove del Campionato mondiale Osy 400

Piacenza ospita per il secondo anno consecutivo l’unica tappa italiana del Campionato mondiale di Formula 1 di motonautica. L’appuntamento è ancora una volta sulle acque sulle fiume Po, a San Nazzaro, il 24 e il 25 settembre, con ben due competizioni: il Gran Premio della Regione Emilia-Romagna nella giornata di sabato e il Gran Premio d’Italia domenica. A queste si aggiungeranno nelle due giornate le prove del Campionato mondiale Osy 400.

Trentacinque i piloti in gara, provenienti da tutto il mondo, di cui 16 - suddivisi in 9 team - per la Formula 1, la massima espressione delle competizioni di circuito della motonautica. Un programma di grande valore agonistico e che si preannuncia ricco di emozioni, per una manifestazione che rientra nel cartellone di appuntamenti sportivi promosso dalla Regione, organizzata dalla Federazione italiana motonautica e dall’Associazione motonautica San Nazzaro.

E per il territorio piacentino e il Grande fiume un’importante occasione di promozione e di visibilità internazionale. Partito a Macon in Francia nel mese di giugno, il Campionato mondiale di Formula 1 di motonautica si concluderà negli Emirati Arabi a dicembre. La scelta dell’Emilia-Romagna come unica sede italiana arriva dopo il successo dell’edizione 2021 che ha visto interrompersi un’assenza dal territorio italiano durata  ben 15 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Nazzaro torna il Mondiale di Formula 1: 16 piloti in gara

SportPiacenza è in caricamento