rotate-mobile
Motonautica

Il 25 e 26 novembre a San Nazzaro l'ultima prova del campionato italiano a circuito di motonautica

Atessa per le prestazioni dei piacentini Riccardo Costa, che comanda la classifica della Formula Junior Elite, Luigi Baggioli e Filippo Papa

Sabato 25 e domenica 26 novembre a San Nazzaro la C&B Racing organizza l’ultima prova del Campionato Italiano di Motonautica a circuito. Nelle due giornate di recupero delle gare annullate per maltempo a Boretto Po e San Nazzaro sono impegnati i piloti delle categorie GT 30 e della Formula Junior Elite. 

Al via ci sono diversi talenti dell’accademia piacentina. Attesa per le prestazioni di Riccardo Costa che comanda la classifica del Campionato Italiano della Formula Junior Elite, ma anche dei promettenti Luigi Baggioli e Filippo Papa. Nella GT30 con la squadra piacentina corre il bergamasco Jacopo Ravasio in cerca di riscatto dopo una stagione particolarmente travagliata.

«Jacopo è stato sfortunato nella gare dell’Europeo e del Mondiale - spiega il dirigente della scuderia di San Nazzaro C&B Racing  Alex Cremona - ma si è preparato bene per questo impegno, quindi sono certo che ce la metterà tutta per fare un’ottima gara sul tracciato di casa. Sono carichi anche gli altri ragazzi. Mi piace molto vederli fare gioco di squadra di un bel gruppo che l’anno prossimo probabilmente aumenterà. Questa cosa mi rende orgoglioso perché significa che il lavoro dell’accademia sta dando frutti importanti». 

Sabato 25 novembre le gare della Formula Junior Sprint iniziano alle 9.30 e terminano alle 15.30. Domenica 26 novembre, dalle 9.30 sono impegnati i giovani della Formula Junior, mentre alle 11.45 è prevista la prima prova della GT30. Le premiazioni sono in programma alle 16.30. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 25 e 26 novembre a San Nazzaro l'ultima prova del campionato italiano a circuito di motonautica

SportPiacenza è in caricamento