rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Motonautica

Alex Cremona sta meglio. «Diverse fratture e c'è un trauma cranico ma è sempre rimasto cosciente»

I genitori del campione piacentino su Facebook: «Ora sta meglio»

La notizia si è sparsa subito e lo spavento è stato grande sabato pomeriggio al Gp Motonautico del Po, classicissima di questo sport che ogni estate si corre sulle acque del Grande Fiume a Sannazzaro. Il pilota piacentino Alessandro Cremona, plurimedagliato a livello Mondiale ed Europeo (il curriculum di vittorie è infinito) uscendo troppo forte da una curva si è ribaltato a 150 chilometri orari impattando contro la riva.
Le condizioni sono apparse subito gravi e i sanitari presenti hanno chiamato l’eliambulanza per trasportarlo all’ospedale di Parma. Il motonauta piacentino è sempre rimasto cosciente e in serata sono arrivate notizie positive. Oggi a tranquillizzare tutti sono i genitori di Alex che, attraverso Facebook, fanno sapere: “Alex è meno gravo di quanto potesse apparire anche se ha un importante trauma toracico e un trauma cranico con frattura del polso sinistro. Anche se dolorante è sempre stato cosciente e reattivo" scrive mamma Iris sul suo profilo. Insomma, una notizia che tranquillizza tutti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alex Cremona sta meglio. «Diverse fratture e c'è un trauma cranico ma è sempre rimasto cosciente»

SportPiacenza è in caricamento