Questo sito contribuisce all'audience di

Placentia Half Marathon: keniani favoriti, 1900 al via

Tornano i keniani James Thomas Lokomwa e Viola Jelagat, vincitori nel 2015, si ripresenteranno anche centinaia dei partecipanti alle ultime edizioni della Placentia Half Marathon, su cui in mattinata si è alzato ufficialmente il sipario con...

Corridori in azione durante una delle ultime edizioni
Tornano i keniani James Thomas Lokomwa e Viola Jelagat, vincitori nel 2015, si ripresenteranno anche centinaia dei partecipanti alle ultime edizioni della Placentia Half Marathon, su cui in mattinata si è alzato ufficialmente il sipario con l’annuncio di 1400 iscrizioni e le previsioni di 1900 partenti al via domenica domenica 8 maggio. Grande curiosità per il nuovo percorso, con la novità della partenza da piazza Cittadella e un primo circuito interamente in centro città prima del passaggio sull’argine e l’arrivo, come di consueto, in piazza Cavalli.

SOLO KENIANI
Da un punto di vista agonistico sarà una gara quasi interamente keniana: in campo maschile oltre a Lokomwa (detentore del record della manifestazione in 1.00.41) ci saranno Tum David Kiplagat, Jonathan Kosgei Kanda, Rodgers Maiyo, Ishmael Chelanga Kalale, Moses Wagura Wamaitha, Edwin Kipkorir, Simon Muthont e Robert Kirui. Proverà a guastare la festa il marocchino Lhoussaine Oukhrid, che vanta un personale di 1.02.41, mentre fra gli italiani il più accreditato è Alessio Terrasi, capace di correre in 1.06. In gara anche gli sloveni Anton Kosmac e Hafner Domen che prenderanno parte alle Olimpiadi di Rio.
In campo femminile difficile trovare alla Jelagat un’avversaria in grado di impensierirla seriamente. Le connazionali Caroline Cherono e Esther Mukutu Wanjiku sono accreditate rispettivamente di 1.12.13 e 1.15.30, la slovena Daneja Grandovec ha corso in 1.16.19, mentre le italiane Claudia Gelsomini e Rosa Alfieri dovrebbero lottare per le posizioni di rincalzo.
Complicato trovare italiani di livello anche perché una settimana più tardi, sabato 14, è in calendario il campionato italiano assoluto sui 10000 metri e molti azzurri sono concentrati sull’appuntamento che assegnerà il titolo.

LE INZIATIVE COLLATERALI: TRE GIORNI DI FESTA
L’edizione numero 21 della Placentia Half Marathon (la numero 16 se si parla solo di Mezzamaratona) è stata presentata nella cappella Ducale di Palazzo Farnese di fronte a istituzioni e sponsor con la regia di Michele Marescalchi e alla presenza delle due anime della manifestazione Alessandro Confalonieri e Pietro Perotti. C’è spazio per tutti, anche perché quest’anno la gara agonistica è il pretesto per una tre giorni di festa tutta concentrata nel centro storico. Si inizia venerdì 6 al Daturi con Giocosport: dalle 8.30 alle 12.30 circa 600 bambini delle scuole del centro proveranno 20 discipline differenti grazie ai tecnici delle federazioni sportive affiliate al Coni.
Sabato 7 sarà dedicato alla festa provinciale dello Svep, mentre alle 17 è prevista la partenza della Camminata per l’Unicef, una visita guidata ai monumenti del centro storico di circa 4 chilometri, e alle 18 in piazza Cavalli è in programma un’esibizione di un Coro Gospel.
Domenica il clou della tre giorni, con la Camminata delle Associazioni (e la premiazione per il gruppo più numeroso), la Minimaratona del Pedibus, un’asta di beneficenza e la CorriperPiacenza di 5 chilometri aperta a tutti. Alle 9.30 partirà la Placentia Half Marathon, con i primi arrivi previsti intorno alle 10.30 in piazza Cavalli.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Ecco i possibili gironi di Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Serie C - Ecco le possibili composizioni dei Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Andrea Pirlo stregato dal talento piacentino Nicolò Fagioli. La Juventus potrebbe inserirlo in prima squadra

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento