rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Mezza Maratona Unicef

Per 860 volte dalla sala alla cucina: la Placentia Half Marathon si è corsa anche così, con oltre 400 iscritti e 5mila euro in beneficenza

Alberto Dosi ha percorso 32 chilometri in una settimana. Ottimi riscontri per la manifestazione disputata interamente fra le mura domestiche

C’è stato chi, come Alberto Dosi, in una settimana ha corso 32 chilometri. Niente di strano? Effettivamente no, se non fosse che per tagliare il traguardo ha dovuto percorrere per 860 volte (esatto, ottocentosessanta) l’anello dalla cucina alla sala, sempre senza uscire di casa. Il tempo? Tre ore e 28 minuti, ma quello è poco imposrante, visto le condizioni impossibili. Conta molto di più che alla Placentia Half Marathon Home Edition abbiano partecipato oltre 400 persone (410, per la precisione) garantendo un contributo da destinare in beneficenza di 5mila euro.

Ancora una volta dunque l’idea sviluppata da Alessandro Confalonieri e Pietro Perotti, ma lanciata da Massimo Trespidi, si è rivelata vincente. In tanti hanno sfruttato l’opportunità offerta dagli organizzatori di correre la mezza maratona (c’era tempo una settimana intera per farlo), la 10 chilometri e la Camminata non competitiva di poco più di un chilometro senza mai uscire di casa, rispettando le regole imposte dall'emergenza coronavirus. Un modo per non perdere confidenza con l’attività fisica e soprattutto per dare un nuovo appuntamento alla Placentia Half Marathon che nel maggio 2021 tornerà ad essere all’aperto, confermandosi una delle feste più attese di tutto il nostro territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per 860 volte dalla sala alla cucina: la Placentia Half Marathon si è corsa anche così, con oltre 400 iscritti e 5mila euro in beneficenza

SportPiacenza è in caricamento