rotate-mobile
Mezza Maratona Unicef

Consegnati i primi pettorali della Placentia Half Marathon. Sulla medaglia il Ritratto di Signora di Klimt

Nella Sala Consiglio spazio ai rappresentanti di enti e istituzioni e ai consiglieri Trespidi e Fiazza, in gara domenica

Mentre la competizione agonistica viaggia verso i mille iscritti, superando le più rosee aspettative degli organizzatori, e tutte le iniziative collaterali riescono a sommare circa 10mila presenze nel week end più coinvolgente dello sport piacentino, la Placentia Half Marathon ha consegnato i primi pettorali ai rappresentanti di enti e istituzioni che domenica saranno al via in piazza Cittadella. A fare da cornice, dopo due anni di assenza, torna la Sala del Consiglio Comunale, che ospita i due consiglieri ai nastri di partenza, Massimo Trespidi e Christian Fiazza, oltre a tutti gli esponenti delle forze dell’ordine e del servizio sanitario che renderanno sicura la gara. «E’ l’occasione – sono le parole di Pietro Perotti, uno degli organizzatori insieme ad Alessandro Confalonieri – per ringraziare le centinaia di persone che contribuiscono alla buona riuscita della manifestazione in forma totalmente gratuita. Senza di loro questa iniziativa non esisterebbe». Così come non sarebbe stata possibile senza l’aiuto degli uffici comunali, come sottolineato da Stefano Cavalli, assessore allo sport.

Appena prima era toccato al sindaco Patrizia Barbieri elogiare «un’avventura bellissima e impegnativa, che finalmente torna nella sua versione classica. E’ una manifestazione sentita, dall’alto valore educativo oltre che sportivo, che coinvolge tutta la città puntando sulla voglia di stare insieme e sul rispetto dell’ambiente. Una festa della comunità a testimonianza di un territorio sempre pronto a fare rete».

Per sottolineare quest’ultimo aspetto, è stata presentata ufficialmente anche la medaglia della Placentia Half Marathon, che riporta la Signora di Klimt e, nella parte posteriore, una breve storia del dipinto protagonista proprio in queste settimane di una seguitissima mostra.

«Il consiglio della Ricci Oddi – ha spiegato la direttrice Lucia Pini – non ha avuto nessuna esitazione a concedere l’utilizzo dell’immagine. Anzi, siamo molto contenti che sia stata scelta quest’opera come immagine della città. Lo riteniamo anche un modo per far conoscere la mostra».  

Lucia Pini e Pietro Perotti medaglia Placentia Half Marathon 2022-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnati i primi pettorali della Placentia Half Marathon. Sulla medaglia il Ritratto di Signora di Klimt

SportPiacenza è in caricamento