Questo sito contribuisce all'audience di

Lokomwa domenica spingerà la carrozzina di Giampi

Per chiudere in bellezza la Placentia Half Marathon 2014, il ciclo di appuntamenti "Corri per Piacenza" e promuovere il progetto sportivo "Io so perché corro" organizzato da "Andrea e i Corsari della maratone" il recente vincitore della mezza...

Thomas Lokomwa domenica parteciperà all'iniziativa di Andrea e i Corsari della Maratona
Per chiudere in bellezza la Placentia Half Marathon 2014, il ciclo di appuntamenti "Corri per Piacenza" e promuovere il progetto sportivo "Io so perché corro" organizzato da "Andrea e i Corsari della maratone" il recente vincitore della mezza maratona piacentina andata in scena nello scorso weekend, Thomas Lokomwa, parteciperà questa domenica a un allenamento collettivo spingendo una carrozzina con a bordo un ragazzo disabile, Giampi. L'iniziativa è stata presentata in mattinata dalle due anime della corsa, Pietro Perotti e Alessandro Confalonieri, insieme all'assessore Cisini, ad Alberto Di Muzio dell'associazione "Andrea e i Corsari della maratona" e all'assessore allo sport di Gossolengo, Massimo Sartori.

L'evento si fonderà con la 39esima edizione della marcia del Club Nati Stanchi con partenza alle 9 da via della Besurica. «Il vincitore della mezza maratona maschile - spiega Confalonieri - ha preso a cuore l'iniziativa di "Andrea e i Corsari della maratona" e si è detto disponibile a tornare in città, domenica 11 maggio, per partecipare all'iniziativa che lo vedrà spingere una carrozzina con a bordo Giampi, un ragazzo disabile. Abbiamo quindi deciso di unire l'iniziativa con la marcia del Club Nati Stanchi e ne è uscita questa marcia a cui invitiamo tutti i podisti piacentini». Parole sottolineate da Di Muzio. «Thomas Lokomwa è rimasto molto colpito dal tifo di domenica dei bambini e di sessanta podisti che incitavano i corridori, e quindi al termine della gara ci ha voluto conoscere per capire cosa facevamo. "Andrea e i Corsari della maratona" da anni è promotrice del progetto "Io so perché corro" che coinvolge ragazzi disabili in attività sportive e con sempre maggiore frequenza li accompagna alle maratone. Lokomwa, che corre per Run2Togheter (associazione no profit austriaca che si impegna a donare parte dei premi e degli ingaggi a scuole di alcuni villaggi in Kenya) è rimasto colpito da questa cosa e quindi ha voluto partecipare all'iniziativa organizzata per domenica da noi. Da qui l'idea di unire l'evento con la marcia dei Nati Stanchi per una bella mattina di solidarietà». Alla marcia parteciperanno anche i ragazzi della Scuola Allievi Agenti di Polizia di Piacenza.

Il ritrovo è fissato alle 8.20 al Campus Pino Dordoni per il riscaldamento e dove ci sarà la possibilità di parcheggiare le automobili. Alle 8.45 ci si sposterà tutti al ritrovo ufficiale al Centro Parrocchiale San Vittore (via Perfetti angolo via Braille alla Besurica). Alle 9 partenza della 39esima edizione della marcia del Club Nati Stanchi dove ci sarà anche Thomas Lokomwa che spingerà la carrozzina di Giampi. Arrivo al Campus Pino Dordoni dove ci sarà la possibilità del ristoro e di fare eventualmente la doccia. Lunghezza percorso: 11,5 chilometri (via Besurica, Strada Agazzana, Corso Matteotti, Gossolengo, via Marconi, Via Breviglieri, Strada Vallera, Strada Agazzana e via Mattei). Per informazioni scrivere a: fausto.cassola@alice.it o info@andreaeicorsaridellamaratona.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento