Mercoledì, 22 Settembre 2021
Kick Boxing

Kickboxing, dopo 14 mesi è tempo di ritorno alle gare per la Yama Arashi

Domenica a Viserba il debutto nel campionato interregionale Federkombat dove il sodalizio piacentino schiererà sei atleti

Dopo 14 mesi di stop forzato legato alla pandemia, è finalmente tempo di ritorno alle gare per la Yama Arashi, società piacentina che domenica a Viserba (Rimini) parteciperanno al campionato interregionale Federkombat di kickboxing organizzato dalla società locale Fisiokinetic.
Non essendoci iscritti di altre società nella specialità del Pointfight, il direttore tecnico della Yama Arashi Gianfranco Rizzi ha preferito rimandare l’esordio di una settimana, quando anche il campione del mondo Davide Colla tornerà sul tatami a capitanare la squadra in occasione della Pointfighting Cup.

Così, a Viserba il sodalizio piacentino schiererà sei atleti. In campo Juniores, spazio a Nikol Ilieva (Lightcontact e Kicklight -55 chilogrammi) e a Tommaso Ferrari (Lighcontact -69 chilogrammi). Nel panorama Senior maschile, saranno protagonisti Ivan Ficcaglia e Luca Visconti (limite dei 69 chilogrammi sia nel Lightcontact sia nel Kicklight) oltre ad Alfredo Fontana, in gara nel Lightcontact -79 chilogrammi. Nelle gare femminili, infine, riflettori puntati su Natalia Coeva, che parteciperà alle gare Senior al limite dei 60 chilogrammi nel Lightcontact e nel Kicklight.
“I nostri portacolori – spiega Rizzi – sono ben preparati sia atleticamente sia sotto il profilo tecnico-tattico; resta il dubbio su come potranno reagire alla lunga, forzata assenza dalle competizioni. In ogni modo, nella nostra palestra c’è molta emozione per questo graditissimo ritorno alle gare, soprattutto in vista del Campionato italiano che si svolgerà tra poco più di un mese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kickboxing, dopo 14 mesi è tempo di ritorno alle gare per la Yama Arashi

SportPiacenza è in caricamento