Questo sito contribuisce all'audience di

A Croara il The Tour 2019 vede il successo di Gianmarco Colombi

Nella classifica netta successo per Matteo Citterio, Michele Bocchi e Andrea Corda. Fra le donne e gli over vittorie per Maria Luisa Veneziani, Luigi Efisio Casati, Aurora Tagliavia e Giovanni Pescali

La premiazione al termine della gara con tutti i vincitori

E’ arrivato l’autunno ma il circuito The Tour 2019 organizzato da GooGolf non si ferma e fa tappa al Croara Country Club. Il campo si è presentato in ottime condizioni e i giocatori, circa una sessantina, si sono dati battaglia esprimendo un golf di alto livello. 

Nella classifica lorda, il miglior risultato in assoluto, ha vinto Gianmarco Colombi con quattro colpi sopra il par del campo. In quella mitigata dai vantaggi dell’handicap, quella netta, invece si sono distinti Matteo Citterio nella prima categoria, che ha distanziato Massimo Neri di due soli colpi, nella seconda ha vinto Michele Bocchi che ha lasciato Fabio Bedin a quattro lunghezze ed infine, nella terza l’ha spuntata di tre lunghezze Andrea Corda e la piazza d’onore è andata a Eugenio Gatti

Le classifiche speciali, riservate alle donne ed agli over sono andate rispettivamente a Maria Luisa Veneziani, Luigi Efisio Casati, Aurora Tagliavia e Giovanni Pescali. I colpi più vicini alla bandiera e quelli più lunghi sono stati vinti per la categoria maschile da Massimo Neri e per quella femminile da Elisabetta Tremolada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento