Questo sito contribuisce all'audience di

Ginnastica Artistica - Trofeo Virtus Pontedellolio: boom di partecipanti e ottimi risultati. FOTO

Si è svolta domenica 18 marzo, presso il palazzetto di Ponte dell’Olio, la terza edizione del Trofeo Virtus Ginnastica Artistica.
Ai blocchi di partenza si sono presentati ben 111 atleti, tra maschi e fammine dai tre anni in su, a rappresentare l’A.d.P. Virtus Ponte dell’Olio, la A.S.D. La Palestrina Club di Piacenza e la Polisportiva Rottofreno di San Nicolò.
Le bimbe si sono sfidate al volteggio, minitrampolino, corpo libero e trave, mentre i maschi hanno eseguito le loro performance al corpo libero, volteggio, minitrampolino e si sono confrontati in un percorso motorio a tempo.
Il turno della mattina ha visto gareggiare le bimbe più piccole, divise in tre categorie: Pulcine (classe 2012), Pulcine Small (nate nel 2013) e Pulcine Extra Small (bimbe del 2014 e 2015), oltre alle ragazze più grandi della divisione Junior
Nella categoria Pulcine si è imposta Agata Carini (Virtus), davanti ad Alice Calza (Palestrina) e Sofia Scognamiglio (Virtus); nelle Small ha vinto Irene Celaschi (Virtus), seguita da Eleonora Schiavi (Palestrina) e Nicole Visconti (Palestrina); nelle Extra Small è salita sul primo gradino del podio Benedetta Callegari (Palestrina), che ha battuto Anna Cammi (Palestrina) e Vanessa Manini (Palestrina); mentre nelle Junior ha ottenuto il punteggio più alto Sveva Dell’Acqua (Rottofreno), che distacca Emma Cavallini (Rottofreno) ed Alessandra Ciceu (Palestrina).

Pontedellolio Virtus Ginnastica. 1-2

Il secondo turno di gara ha impegnato la categoria Tigrotte, cioè ginnaste classe 2009 e 2008 e tutte le categorie maschili.
Nelle Tigrotte doppietta Virtus, con Giada Gazzola prima, Monica Cervini seconda, Giulia Columella quarta, ad un soffio dal terzo posto che viene conquistato da Maria Sole Gilli (Palestrina).
Nella categoria Pulcini, si impone She Dong Fasanaro (Palestrina), davanti a Corrado Molinari (Palestrina) e Samuele Cappellini (Virtus); nei Lupetti (2010-2011) l’oro va a Riccardo Russo Angileri (Palestrina) che precede i compagni  Davide Di Marco e Sebastiano Lauri; nei Tigrotti (2009-2008) trionfa Leonardo Zilocchi (Palestrina) su Alessandro Di Marco (Palestrina) e Alesandro Falanga (Palestrina); nei Ragazzi (2005) domina indiscusso Francesco Maini (Virtus) che porta per la prima volta in gara un elemento nuovo di buon valore.
Nel terzo e ultimo turno di gara si sono confrontate le categorie Lupette (bimbe del 2010 e 2011) e Allieve (ginnaste nate nel 2006 e 2007).

Pontedellolio Virtus Ginnastica-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle Lupette vince Tina Vitanova (Palestrina), che precede Evelin Casale (Palestrina) e Greta Cordani (Virtus); mentre nelle Allieve il titolo va a Anita Braghieri (Rottofreno) che si afferma davanti alle compagne Rebecca Brocchieri e Greta Costa.
Da sottolineare anche le prestazioni delle altre ginnaste Virtus: Michela Paganelli terza al corpo libero, Giulia Columella terza a trave e prima al corpo libero, Arianna Paganini prima al minitrampolino, Marlene Ricchiuti seconda al minitrampolino, Emma Sala terza alla trave, Hiba Qbaichi prima al corpo libero, Letizia Maggi, Isabel Fochi ed Elisa Libelli che hanno ben figurato pur essendo alla loro prima esperienza.
Grande soddisfazione in casa Virtus per l’ottima riuscita della manifestazione, che sicuramente verrà riproposta anche il prossimo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile». E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Si chiude l’era Gatti. Marco e Stefano escono dalla società, il presidente sarà Roberto Pighi

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Otto anni, due promozioni, la B sfiorata nel Centenario. La famiglia Gatti ha lasciato un segno importante sul Piacenza

Torna su
SportPiacenza è in caricamento