Questo sito contribuisce all'audience di

Football Americano - Wolverines ko all'esordio

I Wolverines Piacenza alzano bandiera bianca nell’incontro d’esordio del campionato nazionale di football a 9 giocatori: nel match che li vedeva opposti alla formazione lariana degli Hammers, i piacentini hanno subito un’inattesa battuta d’arresto...

Football Americano - Wolverines ko all'esordio - 1
I Wolverines Piacenza alzano bandiera bianca nell’incontro d’esordio del campionato nazionale di football a 9 giocatori: nel match che li vedeva opposti alla formazione lariana degli Hammers, i piacentini hanno subito un’inattesa battuta d’arresto.
L’esordiente team aveva iniziato l’incontro in modo efficacissimo: la offense biancorossonera, concludeva il primo drive offensivo a ridosso della end zone ospite, senza però riuscire a varcare la linea di touchdown. La defense a propria volta costringeva gli ospiti ad un punt (calcio di allontanamento) , il cui esito, causa un fumble (perdita forzata del pallone) , si tramuta in una safety, che valeva i primi 2 punti per i piacentini.

Stessa musica nel secondo quarto, che vedeva ancora la defense piacentina costringere al punt la formazione ospite neroverde: ricevuta la palla i piacentini confezionavano il drive vincente (serie di azioni consecutive in cui la stessa squadra ha il possesso della palla), che dopo alcune veloci azioni di corsa, permetteva finalmente a Tagliaferri di segnare il primo touchdown stagionale per i piacentini. Il tentativo di trasformazione alla mano non aveva esito ed il punteggio si fermava sull’8-0.

I Martelli, punti sul vivo, riprendevano il possesso della palla e accorciavano immediatamente le distanze, con il quarterback Camagni che con una corsa di circa 15 yard infilava la difesa piacentina: 8-6. Assolutamente diverso dal primo tempo quanto gli ospiti mettevano in mostra nella seconda frazione: il potenziale offensivo derivante da una formazione rodata e esperta provocava nei piacentini un momentaneo ma evidente “blackout”, con gli avversari a segnare 3 touchdown nel corso della terzo e quarta frazione di gioco, per il risultato finale di 26-8.

Evidente il rimpianto in casa piacentina per l’occasione mancata, considerato il fatto che nel primo tempo la formazione biancorossonera ha fatto vedere come i tecnici abbiano ben lavorato nel corso di questi ultimi mesi: tangibile già alla fine della partita la volontà dei giocatori di potersi riscattare. Ai Wolverines verrà offerta immediatamente questa possibilità domenica 9 marzo, quando saranno di scena ancora sul campo “Gigi Savoia” di via delle Novate, per affrontare la formazione dei Gorillas Varese.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi rumors sulla ripartenza del calcio giovanile: si punta al 20 settembre

  • Raduno per la Spes Borgotrebbia che guarda in alto. Il tecnico Leccacorvi: «Obiettivo play off». VIDEO

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Calciomercato Dilettanti - Colpaccio della Bobbiese che ingaggia Jonathan Aspas

  • Dilettanti - Il Carpaneto ha presentato le pratiche per partecipare al campionato di Eccellenza

  • Dilettanti - Carpaneto: dopo il «no» alla Serie D potrebbe arrivare anche la rinuncia all'Eccellenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento