menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Football Americano - Wolverines ai nastri di partenza - 1

Football Americano - Wolverines ai nastri di partenza - 1

Football Americano - Wolverines ai nastri di partenza

Il conto alla rovescia è finalmente terminato: il campionato di football americano a nove giocatori è ai nastri di partenza, e il Football Americano Piacenza Wolverines ha lustrato per bene caschi e paraspalle, per la partecipazione al suo primo...

Il conto alla rovescia è finalmente terminato: il campionato di football americano a nove giocatori è ai nastri di partenza, e il Football Americano Piacenza Wolverines ha lustrato per bene caschi e paraspalle, per la partecipazione al suo primo campionato ufficiale. Il Campionato ha ovviamente carattere nazionale, per cui l’Italia è stata suddivisa da Sud a Nord e da Est a Ovest in 9 gironi: 6 composti da 4 team ognuno e altri 3 gironi da 5 team, per un totale di ben 39 squadre ai nastri di partenza. I Wolverines sono stati inseriti nel girone “G”, composto da 5 team, assieme a Gorillas Varese – Hammers Lario – GT Team Gallarate – 65ers Arona.

La regular season prenderà il via il prossimo weekend del 22/23 febbraio e avrà termine il 7 giugno; oltre tale data inizieranno i playoff che termineranno il 28 giugno con la finale di Campionato. 24 formazioni andranno ai playoff (le prime 2 classificate di ogni girone e le 6 migliori terze classificate tra le 9 division).
I coach PierCarlo Alberici e Roberto Corvi, responsabili rispettivamente per le formazioni di attacco e di difesa, sono consapevoli del lavoro svolto in preparazione a questo impegno, e per ciò hanno messo a punto le migliori strategie per debuttare nel primo incontro, che vedrà i Wolverines esordire sul terreno amico del campo rugby “Gigi Savoia” in via delle Novate, domenica 23 febbraio, con calcio d’inizio alle ore 14 (ingresso gratuito). Stefano Queirazza, Presidente del Football Americano Piacenza Wolverines, riassume il pensiero della siocietà “E’ il primo campionato a cui partecipiamo ufficialmente, fino ad ora abbiamo disputato solamente numerosi incontri amichevoli. Da queste partite amichevoli si sono evidenziati notevoli progressi, che ci fanno ben sperare per il futuro. Ovviamente essendo esordienti assoluti, andremo ad incontrare realtà con esperienza maturata nel corso degli anni , per cui le nostre aspettative sono di disputare un campionato dignitoso, con qualche vittoria ovviamente, senza essere troppo pretenziosi e pensare di vincere il girone dove siamo stati inseriti. Questo per i Wolverines è l’“anno zero”, attraverso il quale fare esperienza di gioco e costruire un solido futuro”.

Piacenza quale polo d’attrazione per numerosi ragazzi di città vicine: giocatori provenienti da altre realtà quali Bengals Brescia e Bobcats Parma, condivideranno questa esperienza piacentina, unendosi al già numeroso gruppo piacentino.


La consapevolezza che il lavoro effettuato con ragazzi giovani, benché a lungo termine, darà i risultati auspicati, fa ben sperare la società biancorossonera: l’età media è di 24 anni, più della metà dei giocatori ha meno di 22 anni. Dopo il primo incontro, i Wolverines saranno impegnati ancora in casa il 9 marzo contro i Gorillas Varese, per poi recarsi a far visita agli Arona 65ers il 23 marzo, e ai Gallarate GTeam il 30 marzo. Gli artigli del Ghiottone sono pronti per il primo appuntamento, domenica 23 febbraio ore 14, per correre in touchdown, assieme a tutti gli appassionati piacentini. Info www.wolverines.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento