Questo sito contribuisce all'audience di

Duathlon - Domenica gli Italiani in Valtidone

Questa mattina si sono ufficialmente accesi i riflettori sull'imminente Campionato Italiano di Duathlon che andrà in scena l'uno e due giugno prossimi in Alta Val Tidone. «Siamo felici di presentare nella sala giunta della Provincia questo...

Duathlon - Domenica gli Italiani in Valtidone - 1
Questa mattina si sono ufficialmente accesi i riflettori sull'imminente Campionato Italiano di Duathlon che andrà in scena l'uno e due giugno prossimi in Alta Val Tidone. «Siamo felici di presentare nella sala giunta della Provincia questo importantissimo evento - ha detto Maurizio Parma - sarà sicuramente un'occasione rilevante per promuovere il nostro territorio». Un evento che porterà nella zona tantissime persone da tutto lo stivale. «Le iscrizioni chiuderanno giovedì - ha detto Stefano Bettini, principale riferimento territoriale del Triathol e Duatholon - e ad oggi contiamo più di 30 iscritti, tra questi una ventina di piacentini». Si partirà dunque sabato sabato 1 giugno alle 17 con la consegna dei pettorali che potranno essere ritirati anche domenica (sempre in Piazza a Nibbiano) dalle 9 alle 12. Alle 13.30 invece scatterà ufficialmente la gara con la prima frazione di corsa con due giri da 5km, un giri in bici da 41km e per chiudere un'altra frazione di corsa da 5km. A seguire le premiazioni nell'affascinante piazza di Nibbiano alle 18 dove saranno premiati i primi tre di ogni categoria con le medaglie della Federazione.

«Il connubio organizzazione, cittadinanza e commercianti è molto importante - sottolinea Daniele Razza, consigliere del comune di Nibbiano - è previsto l'arrivo di atleti professionisti perciò siamo onorati che la manifestazione si svolga nel nostro territorio; un modo importante per far conoscere non solo le nostre bellezze ma anche la bontà dei nostri prodotti tipici». Per l'occasione, infatti, i bar di Nibbiano: La Baracca, Cremona, Piccolo Bar, Antico Bar del Castello, metteranno a disposizione specialità locali. Intanto Paolo Rebecchi di ANPAS ha garantito che non mancherà la capillare presenza della Croce Bianca con personale medico infermieristico dotato di un apparecchio salva-vita. In chiusura la parola è passata a Cristian Lertora, presidente di Confcommercio che si è complimentato con l'Assessore Razza per l'impegno. «Voglio cogliere l'occasione per dire grazie alla Provincia di Piacenza e al Comune di Nibbiano - ha detto - questi eventi sono di promozione e rilancio, perciò noi come Confcommercio vi appoggeremo sempre». Non ci resta, dunque, che attendere il primo weekend di giugno per vedere questi atleti lottare con tenacia attraversando strade di un territorio ricco di storia e panorami mozzafiato.
 
COME CAMBIA LA VIABILITÀ: Piazza Combattieri sarà interdetta al traffico per allestimento del campo gara del 2 giugno dalle ore 14:00 del 1 giugno, sarà vietata anche la sosta, fino al termine della manifestazione del giorno dopo. 2 GIUGNO: La circolazione sarà interdetta su tutto il percorso podistico dalle 13:00 alle 17:00 in via Cavour, via Garibaldi, via Roma. La SP 34 per Pecorara sarà interdetta al traffico in direzione Pecorara dalle 13:00 alle 15:00, poi dalle 15:00 alle 16:00 la chiusura sarà totale da Piazza Combattieri fino al km 2,4 in direzione Pecorara (transito ciclisti e podisti). Dalle 14:30 alle 16:00 chiusura della SP34 da Pecorara nel senso di marcia da Pecorara fino all'intersezione con la strada per Praticchia e poi fino al centro abitato di Praticchia. Per tutto il resto del percorso ciclistico il traffico sarà fermato agli incroci al solo passaggio dei concorrenti.
Christian Basini

BETTINI: «UNA GARA CHE PROMETTE SPETTACOLO»
A margine della conferenza stampa tenutasi nella sede della Provincia per presentare il “Duathlon Alta Val Tidone”, abbiamo intervistato Stefano Bettini, triatleta del Piacenza Triathlon e organizzatore dell’evento.
«La gara vale per i Campionati Italiani di categoria - comincia Bettini - e si svilupperà in 10 chilometri di corsa, 42 chilometri in bicicletta ed altri 5 chilometri a piedi. Si partirà da Nibbiano alle 13.30 seguendo un circuito che per la prima volta passa in mezzo al paese, in seguito gli atleti proseguiranno in bici verso la diga del Molato, per poi salire oltre a Romagnese, fino a raggiungere la Pietra Corva, dove poi scenderanno verso Praticchia e Pecorara, per tornare a Nibbiano e concludere, dopo un altro giro del circuito, la gara. L’arrivo dei primi è previsto intorno alle 15.45».

I partecipanti saranno più di 300, con 20 atleti piacentini. «Speriamo in un medaglia per i nostri rappresentanti, anche se la concorrenza è agguerrita. A causa delle salite, del “No Draft”, il divieto di tenere la scia in bicicletta, e del probabile maltempo, i 42 chilometri sulle due ruote potrebbero tagliare le gambe a molti atleti. Magari avvantaggerà il nostro Gianluca Silvatico, ma la sfida sarà piuttosto dura poiché nella sua categoria gareggeranno gli atleti più competitivi».
Conclude Bettini: «Sarà sicuramente un grande spettacolo, grazie alla presenza dei migliori specialisti di categoria e alla bellezza naturale del luogo, che sarà ‘sfruttato’ anche nei prossimi due week end con altre quattro gare di Triathlon intorno alla spettacolare diga del Molato»
Stefano Dallavalle

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Bobbiese in vetta

  • Piacenza-Vicenza 2-1: i biancorossi trovano il gol vittoria nel recupero con Della Latta

  • Serie C - Piacenza tutto cuore e grinta: Pergreffi e Della Latta ribaltano il Vicenza

  • Piacenza - Franzini: «Abbiamo vinto da grande squadra». Della Latta: «Risultato frutto del gruppo»

  • Fiorenzuola-Forlì 1-0, i rossoneri strappano una grande vittoria

  • Piacenza - Le pagelle: Della Latta firma un gol da sballo al 92'. Prova monstre di Sestu

Torna su
SportPiacenza è in caricamento