menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra: Umberto Suprani, Robert Gionelli e il sindaco Patrizia Barbieri. Sotto, l'Auditorium

Da sinistra: Umberto Suprani, Robert Gionelli e il sindaco Patrizia Barbieri. Sotto, l'Auditorium

Intitolato a Roberto Gentilotti l'Auditorium di Palazzo Coni

La cerimonia questa mattina alla presenza del sindaco Patrizia Barbieri, di Umberto Suprani, presidente del Coni regionale e del Delegato provinciale Robert Gionelli

L’Auditorium di Palazzo Coni adesso ha un nome, intitolato questa mattina a Roberto Gentilotti, quello che può essere definito il “papà” della sede dello sport piacentino. La cerimonia ufficiale è avvenuta alla presenza del sindaco Patrizia Barbieri, di Umberto Suprani, presidente del Coni regionale, e del Delegato provinciale Robert Gionelli. Di fronte ai familiari è stata scoperta la targa con il nome di Roberto Gentilotti, per 12 anni numero uno del Coni piacentino e dirigente di lunghissimo corso, prima nella Federazione cronometristi e quindi nel Csi. Dopo aver preso il timone dello sport locale dalle mani di Franco Bargazzi, succeduto a Edgardo Franzanti, Gentilotti rimase presidente fino al 2004, quando passò il testimone a Stefano Teragni.

«Una persona che amava lo sport – hanno ricordato tutti i presenti – e che trattava anche l’ultimo dei collaboratori come se fosse il suo braccio destro».

Stella d’oro al merito sportivo e insignito della benemerenza di Grand’Ufficiale, sempre per meriti sportivi, Gentilotti è scomparso alla fine di novembre 2019.

Intitolazione Roberto Gentilotti 2-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento