Coni

Robert Gionelli confermato alla guida del Coni piacentino

I Delegati Provinciali in regione sono: Robert Gionelli (Piacenza) Antonio Bonetti (Parma), Ivano Prandi (Reggio Emilia), Ubaldo Roberto Gianaroli (Modena), Furio Veronesi (Bologna), Ruggero Tosi (Ferrara), Giovanni Bucci (Forlì), Samuel Gasperoni (Ravenna), Rodolfo Zavatta (Rimini)

Il governo dello sport piacentino sarà guidato da Robert Gionelli anche nei prossimi quattro anni. Il neo Presidente del CONI regionale dell’Emilia Romagna, Andrea Dondi, ha infatti confermato Gionelli nel ruolo di Delegato provinciale del Comitato a cinque cerchi anche per il quadriennio olimpico 2021-2024, nel corso della prima riunione di Giunta svoltasi a Bologna . “Ringrazio il Presidente Andrea Dondi - commenta Gionelli - per la fiducia che ha voluto dimostrarmi e per avermi onorato, ancora una volta, di questo prestigioso e non facile incarico alla guida del governo dello sport piacentino. Fortunatamente si tratta di un ruolo istituzionale che conosco bene, ma che oggi più che mai, anche alla luce dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo da oltre un anno, ci impone nuove sfide e nuovi traguardi da raggiungere. Tutti noi dirigenti sportivi, infatti, abbiamo l’obbligo di impegnarci per cercare di costruire nuove opportunità e nuove offerte sportive da destinare soprattutto ai giovani, a quelle migliaia di ragazzi che sono reduci da un lungo periodo di stop forzato dell’attività agonistica conseguente alle restrizioni che sono state imposte, a tutela della salute pubblica, negli ultimi mesi. A questo proposito ritengo fondamentale, anche con la collaborazione degli enti locali, delle nostre associazioni sportive e del mondo scolastico, puntare soprattutto sulla promozione sportiva, per cercare di avvicinare sempre più giovani allo sport e a quei valori culturali ed educativi che sono parte integrante del Dna del CONI”. Robert Gionelli, giornalista e consulente per la comunicazione, si appresta quindi a iniziare il suo terzo mandato consecutivo alla guida del CONI Point Piacenza. La sua prima nomina in veste di Delegato provinciale del Comitato olimpico risale infatti al 2013, anno in cui succedette nell’incarico a Stefano Teragni che fu Presidente provinciale dal 2004 al 2012 dopo i tre mandati consecutivi ricoperti da Roberto Gentilotti. “Appena le disposizioni normative lo consentiranno - aggiunge Gionelli - organizzerò un incontro con tutti i Presidenti e i Delegati provinciali delle Federazioni sportive, degli Enti di promozione, delle Discipline associate e delle Associazioni Benemerite per fare il punto della situazione, per mettere sul tavolo le problematiche conseguenti all’emergenza sanitaria e per cercare di individuare, con la collaborazione di tutti gli attori, le istanze più urgenti da portare all’attenzione non solo del CONI regionale ma anche di tutte le istituzioni piacentine che si interfacciano con il mondo dello sport. C’è tanto lavoro da fare, anche se lo sport piacentino gode ancora buona salute grazie all’encomiabile lavoro svolto dai tanti volontari che operano in quest’ambito”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Robert Gionelli confermato alla guida del Coni piacentino

SportPiacenza è in caricamento