rotate-mobile
Coni

Il 3 giugno sul Facsal va in scena la Giornata Nazionale dello sport

Dalle 15.30 alle 19.30 venti discipline che tutti potranno provare, sia i giovani sia i meno giovani. Gionelli (Coni): «Lo sport piacentino è in salute»

Venti postazioni per provare altrettante discipline, quattro ore ininterrotte in cui il Facsal diventerà una sorta di Villaggio Olimpico in miniatura. Domenica 3 giugno la Giornata Nazionale dello Sport organizzata dal Coni fa tappa a Piacenza: appuntamento per tutti, ma proprio per tutti, dalle 15.30 alle 19.30 nella zona del Pubblico Passeggio compresa fra Barriera Genova e via Alberici. Tantissime le opportunità: si potranno provare atletica, tiro a segno, pugilato, volley, basket, calcio, pattinaggio artistico e in linea, scherma, judo, arti marziali, tennis, paddle, rugby e tennistavolo. Insomma, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta in un pomeriggio interamente dedicato allo sport.

«Ci sembra importante - sono le parole del sindaco Patrizia Barbieri al momento della presentazione nella sala del Consiglio comunale - evidenziare la valenza che ha lo sport per il nostro nostro territorio anche a livello sociale. Oltretutto quest’anno la manifestazione si associa ad altri valori importanti come la difesa dell'ambiente, mostrando ulteriore sensibilità verso un modo di vivere corretto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 3 giugno sul Facsal va in scena la Giornata Nazionale dello sport

SportPiacenza è in caricamento