Questo sito contribuisce all'audience di

Coni - Con Giocosport attività per 2500 ragazzi

Fare squadra è una parola d’ordine che si adatta alla perfezione al Coni piacentino. Unirsi, mettersi insieme a istituzioni e privati per consentire ai bambini delle elementari di essere seguiti nelle ore di educazione fisica (è tornata a...

Da sinistra: Ada Guastoni (Csa), Robert Gionelli (Coni ) e Claudio Agosti (Comune di Piacenza)
Fare squadra è una parola d’ordine che si adatta alla perfezione al Coni piacentino. Unirsi, mettersi insieme a istituzioni e privati per consentire ai bambini delle elementari di essere seguiti nelle ore di educazione fisica (è tornata a chiamarsi in questo modo, l’educazione motoria per ora è in soffitta) da personale qualificato.
Si viaggia su binari paralleli: da una parte il progetto di alfabetizzazione motoria voluto dal Coni nazionale in collaborazione con il Miur, il Ministero dell’università e della ricerca, che prevede l’affiancamento alle maestre di un laureato in Scienze motorie, dall’altra Giocosport, stessi concetti ma finanziamento locale con l’aiuto di Coni, Comune, Ufficio scolastico provinciale e Fondazione di Piacenza e Vigevano.
Grazie alla collaborazione tutta piacentina almeno una delle due ore di educazione fisica prevede fino alla fine dell’anno scolastico la compartecipazione dell’esperto con il docente che normalmente segue la classe. I numeri sono importanti: 126 classi coinvolte per un totale di 2500 ragazzi e 1148 ore garantite in palestra a cui aggiungere i 1700 alunni che prendono parte all'Alfabetizzazione motoria

RADDOPPIA - «Giocosport - spiega Robert Gionelli, delegato provinciale del Coni, durante la presentazione dell’iniziativa - prevede anche una grande festa finale che negli anni scorsi si svolgeva esclusivamente al Beltrametti e a maggio potrebbe “sdoppiarsi”: stiamo studiando la possibilità di utilizzare anche un’altra sede oltre a quella del campo da rugby. Analizzando il progetto nella sua totalità trovo fondamentale l’aiuto e la risposta che abbiamo riscontrato da parte dei soggetti coinvolti. Tutti hanno capito quanto sia importante per i bambini fare attività fisica sotto la guida di esperti».

COPERTURA - I numeri sono stati illustrati nel dettaglio da Ada Guastoni, coordinatrice di educazione fisica del Csa di Piacenza: «Il progetto nella nostra provincia è nato nel 2000 e in questi anni si è consolidato. Stiamo parlando di un’attività educativa, ludico e motoria che integra un’iniziativa nazionale con quella locale. In questo modo siamo riusciti a coprire praticamente tutto il nostro territorio e vorrei sottolineare l’importanza del laureato in scienze motorie, che non è solo al servizio della singola classe ma garantisce la disponibilità per fare da consulenza a tutti i docenti interessati».
Continua ad attivarsi direttamente anche il Comune di Piacenza, rappresentato dal dirigente dell’Ufficio sport Claudio Agosti: «La nostra città è stata fra le prime ad attivare questo tipo di progetti e ancora oggi, a 14 anni di distanza, continuiamo a seguire e a sviluppare tante iniziative. L’obiettivo è chiaro: far crescere tutto il movimento di base perché l’educazione fisica nella scuola primaria è propedeutica allo sport ma soprattutto propedeutica allo stare bene».

Le scuole coinvolte nel progetto di Alfabetizzazione motoria: Caduti sul lavoro, Vittorino da Feltre, Borgotrebbia, Pezzani, Carella, Don Minzoni, Carpaneto, Fiorenzuola, Roveleto, Podenzano, San Polo, San Nicolò, Gragnano, Castellarquato, Alseno e Rivergaro.
Le scuole coinvolte nel progetto di Giocosport: Alberoni, Mazzini, San Lazzaro, Giordani, De Gasperi, Sant’Antonio, De Amicis, Vittorino da Feltre, Bettola, Borgonovo, Villanova, Monticelli, Caorso, Pontedellolio, Vigolzone, Bobbio-Travo-Perino, Marsaglia-Ottone, Castelsangiovanni, Sarmato, Lugagnano, Vernasca, Pianello, Trevozzo, Nibbiano, Pecorara, Gazzola, Casa del Fanciullo, Sant’Eufemia.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento