Questo sito contribuisce all'audience di

Cip - Simone Boiocchi campione italiano nei 200 mt

Ultimo appuntamento indoor per l’Atletica Piacenza, e lo juniores (classe 1994) Simone Biocchi, portacolori biancorosso, è riuscito nel corso dei Campionati Italiani Paralimpici di Atletica Indoor, categoria FISDIR, ad aggiudicarsi la medaglia...

Al centro, con la maglia rossa, il piacentino Simone Boiocchi
Ultimo appuntamento indoor per l’Atletica Piacenza, e lo juniores (classe 1994) Simone Biocchi, portacolori biancorosso, è riuscito nel corso dei Campionati Italiani Paralimpici di Atletica Indoor, categoria FISDIR, ad aggiudicarsi la medaglia d’oro nei metri 200 e la medaglia d’argento nella gara più breve dei 60 metri piani.

Nella “solita” splendida cornice del Banca Marche Palas di Ancona, palazzetto che ha ospitato nel corso della stagione indoor tutti i più importanti appuntamenti riguardanti l’atletica leggera, sono stati impegnati alla “ricerca” delle proprie migliori prestazioni e all’inseguimento della maglia di campione tricolore, circa 150 atleti, che hanno disputato gare di corsa veloce (60 metri, 200 metri), gare di mezzofondo (400, 800, 1500 e 300 metri), gare di marcia, di salti in alto e lungo e di getto del peso. Tra tutti questi atleti erano presenti anche tanti partecipanti, ed alcuni vincitori di medaglie, degli ultimi Giochi Paralimpici di Londra 2012, come Annalisa Minetti (famosa cantante e valorosa atleta di corse di mezzofondo), ed Assunta Legnate (atleta colpita da cecità in seguito a recente incidente stradale, ma che nonostante il problema alla vista rimane tra le più forti anche tra le atlete italiane normodotate nella specialità di getto del peso).

Nel corso della giornata di Sabato, Simone si presentava ai blocchi di partenza dei metri 60, e nelle batterie faceva segnare il secondo tempo con il crono di 8”19, mentre nella finale disputatasi poche ore dopo, l’atleta piacentino rimaneva sui propri standard andando a segnare un ancor ottimo 8”20 (penalizzato da una partenza non impeccabile) che lo vedeva medaglia d’argento alle spalle dell’inarrivabile atleta, dell’Atletica Osimo, Schimmenti Gaetano che chiudeva la propria gara in 8”04.
Ma era nel corso della giornata di Domenica che Simone compieva il proprio capolavoro, andandosi ad aggiudicare il gradino più alto del podio, nonché il titolo Italiano paralimpico categoria Juniores (FISDIR) nei metri 200.
Simone in questa occasione partiva senza indecisioni dai blocchi e scavava fin dai primi metri di gara un solco tra se ed i propri avversari, correndo la prima curva di gara (sull’anello di 200 metri) ed il rettilineo opposto a quello di arrivo con foga e velocità ben superiori alla concorrenza in gara in questa giornata, per poi finire la propria gara in 27”10 (cedendo leggermente sul rettilineo finale), con un vantaggio enorme sul secondo classificato, Ciocoiu Roberto (29”09) della società Padova Onlus, e sulla medaglia di bronzo Angoli Michael (29”21)  dell’US ACLI III.

Simone conferma così le proprie grandi doti da sprinter rimanendo ai vertici delle classifiche nazionali ed aggiungendo al proprio palmares un altro titolo nazionale, ed una medaglia d’argento, dopo i due titoli indoor (60 e 200 metri) e i due outdoor (100 e 200 metri) della stagione agonistica 2012.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Calciomercato Dilettanti - Colpaccio della Bobbiese che ingaggia Jonathan Aspas

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • "Riprendete l'attività dei dilettanti e delle giovanili, anche riaprendo al pubblico". La richiesta di tutto il calcio italiano (Emilia-Romagna compresa)

  • Zaytsev inserisce Piacenza fra le magnifiche quattro di Superlega

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento