Giovedì, 18 Luglio 2024
Ciclismo

Verso la tappa del Tour de France: cambia la viabilità di Piacenza. In alcune zone stop anche a velocipedi e pedoni

Lunedì 1° luglio si renderanno necessarie alcune modifiche alla viabilità ordinaria già a partire dal fine settimana precedente

Per consentire lo svolgimento in sicurezza della terza tappa del Tour de France, che partirà da Piacenza lunedì 1° luglio, si renderanno necessarie alcune modifiche alla viabilità ordinaria già a partire dal fine settimana precedente, quando verranno effettuati gli allestimenti.


Sul sito www.comune.piacenza.it/tdf, sezione dedicata alla manifestazione sportiva e al suo approdo in città, sono consultabili anche le mappe che illustrano le limitazioni al traffico, così come i dettagli relativi ai bus navetta che lunedì 1° luglio, tra le 7 e le 20, con frequenza di 10 minuti collegheranno gratuitamente alcuni parcheggi scambiatori con le aree limitrofe al centro storico: la linea P1 da via Tirotti, adiacenze di Piacenza Expo, verso viale Sant’Ambrogio; la navetta P2 dal parcheggio del cimitero urbano tra via Caorsana e via Portapuglia verso viale Sant’Ambrogio; la linea P3 dalla zona di corso Europa (via Gorgni-via Visconti) in direzione di via Nasolini; la navetta P4 dalla Veggioletta, posteggio di via Pirandello-via Einaudi, verso via Genova.

tour-de-france-percorso-citta


I DIVIETI DI SOSTA, DOVE E DA QUANDO – Dalle ore 14 di sabato 29 giugno, sino alle 15 di lunedì 1° luglio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in viale Malta (nella parte delimitata da apposita segnaletica), viale Palmerio, nel tratto di viale Beverora tra il civico 36 e l’intersezione con viale Palmerio, in via Nova, via Venturini, piazzale Genova, nel tratto di corso Vittorio Emanuele II tra piazzale Genova e via Venturini, lungo il tratto di Stradone Farnese tra via Venturini e via Giordani, in via Giordani (da Stradone Farnese a piazza Sant’Antonino), in piazza e via Sant’Antonino, in largo Battisti, in piazza Mercanti, in piazza Cavalli, nel tratto di via Sopramuro tra piazza Mercanti e via Savini, in via XX Settembre, piazza Duomo, via Romagnosi, via Cavour, via Maculani (compresa la relativa area adibita a parcheggio), viale Risorgimento, nel tratto di via XXI Aprile da piazzale Milano a piazzale Torino, in via Cassina, in via Emilia Pavese (solo nel tratto verso Sant’Antonio da piazzale Torino a via Tedaldi, quindi in entrambe le corsie dall’intersezione con via Tedaldi a quella con via Einaudi). Divieto di sosta anche nei parcheggi del Cheope in via IV Novembre e dello stadio Garilli, in via Gorra.

Dalle ore 4 del mattino di lunedì 1° luglio alle 15 del giorno stesso, potranno posteggiare nelle aree di sosta di via Monte Carevolo e via Anguissola unicamente i mezzi di dipendenti Ausl, che dovranno esporre l’apposito tagliando di riconoscimento. Dalle 6 del mattino alle 15 di lunedì 1° luglio, invece, i soli mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine potranno parcheggiare nel tratto di via Rogerio tra via Damiani e via Viganoni.

mappa-tour-de-france-citta-piacenza-1030

FACSAL E ZONE CIRCOSTANTI A PRESIDIO DEGLI ORGANIZZATORI – Dalle 14 di domenica 30 giugno alle 14 di lunedì 1° luglio, divieto di sosta con rimozione forzata e e divieto di circolazione (anche per i pedoni) nel tratto del Pubblico Passeggio tra piazzale Genova e via Alberici, così come nell’area cortilizia degli uffici comunali che congiunge via Beverora al parcheggio di viale Malta. Dalle 6 alle 14 di lunedì 1° luglio, i soli mezzi a servizio dell’organizzazione potranno circolare in viale Palmerio, via Beverora (dal civico 36 all’intersezione con viale Palmerio), in piazzale Genova e nel tratto di corso Vittorio Emanuele II da piazzale Genova a via Venturini.


STOP ALLE AUTO E AI VELOCIPEDI – Dalle 8.15 alle 14 di lunedì 1° luglio, sarà istituito il divieto di circolazione – valido anche per i velocipedi e con la sola eccezione dei mezzi di soccorso – in via Mirra, viale Malta, vicolo Edilizia, via Santa Franca (da vicolo Edilizia a Stradone Farnese), via Venturini, nel tratto di Stradone Farnese da via Venturini a via Giordani, nel tratto di via Giordani tra Stradone Farnese e piazza Sant’Antonino, in via Sant’Antonino, largo Battisti, piazza Mercanti, piazza Cavalli, via Sopramuro (da piazza Mercanti a via Savini), via XX Settembre, via San Francesco, vicolo Santa Apollonia, via Carducci, via San Giuliano (tra via XX Settembre e via Romagnosi), piazza Duomo, vicolo Pazzarelli, via Romagnosi, via Cavour, via Baciocchi, viale Risorgimento, via Maculani e la relativa area di sosta, piazzale Milano (dove sarà consentita solo la svolta continua in direzione Lodi), via XXI Aprile nel tratto da piazzale Milano a piazzale Torino così come nella diramazione sottostante, dall’intersezione con via del Pontiere alla rotatoria che conduce sul tracciato principale della stessa via XXI Aprile. Contestualmente, divieto di transito anche in via Trebbia (da via XXI Aprile all’area di pertinenza delle Ferrovie), via Anguissola nel tratto da via Fontana a via XXI Aprile, via Campagna (da via XXI Aprile a strada delle Valli), piazzale Torino dove sarà chiusa alla circolazione la svolta in direzione di via Emilia Pavese, nel tratto di via Colla e di via Don Carrozza tra via Emilia Pavese e via Coperchini, in strada della Bosella, via Borotti, via Morenghi, in via Bertucci e nelle aree di parcheggio del Cheope in via IV Novembre, così come dello stadio in via Gorra.

Via Emilia Pavese sarà chiusa al traffico con queste modalità: da piazzale Torino a via Tedaldi, nella sola corsia in direzione Sant’Antonio; da via Tedaldi a via Einaudi in entrambi i sensi di marcia; dal civico 147/a al civico 147/l nonché alla rotatoria con via Einaudi. Dalle ore 6 alle 24 del 1° luglio, inoltre, sarà vietato il transito nella Zpru (zona di particolare rilevanza urbanistica) ai veicoli con massa complessiva superiore ai 35 quintali.


LE MODIFICHE PER LIMITARE I DISAGI AI RESIDENTI – Sempre dalle 8.15 alle 14 di lunedì 1° luglio, verrà invertito il senso di marcia nel tratto di via S. Franca tra Stradone Farnese e via San Siro, in via Felice Frasi (da via XX Settembre a via Sopramuro), nel tratto di via San Giuliano tra via Romagnosi e via Roma, nel tratto di via X Giugno tra via Roma e via Gregorio X, nonché nel tratto a senso unico di via Della Giovanna. Sarà eccezionalmente consentito, inoltre, il doppio senso di marcia nel tratto di via Roma compreso tra via Cavour e via X Giugno, mentre potranno circolare esclusivamente i residenti, dimoranti e fruitori di posti auto privati – oltre ai mezzi di soccorso – nel tratto di via Gregorio X da via Cavour a via Cittadella, in via Fontana, via Carini, strada al Molinetto e via Rio Chiappone. Contestualmente, sarà in vigore il senso unico di marcia in via Nova, nel tratto tra corso Vittorio Emanuele e il civico 2a, verso viale Beverora.

IL PERCORSO – Il programma prevede alle 9.15 la partenza della lunga carovana pubblicitaria, seguita da quella dei ciclisti alle ore 11.15; il percorso prenderà il via da viale Malta per attraversare poi, in una sorta di passerella, il centro cittadino passando lungo via Venturini, stradone Farnese, via Giordani, piazza Sant’Antonino, via Sant’Antonino, largo Battisti, piazza Cavalli, via XX Settembre, piazza Duomo, via Romagnosi, via Cavour, viale Risorgimento, piazzale Milano, via XXI Aprile, piazzale Torino, via Emilia Pavese fino al ponte Trebbia di San Nicolò di Rottofreno, dove i ciclisti inizieranno la gara agonistica. Gli atleti proseguiranno quindi lungo la via Emilia per poi dirigersi verso Torino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso la tappa del Tour de France: cambia la viabilità di Piacenza. In alcune zone stop anche a velocipedi e pedoni
SportPiacenza è in caricamento