rotate-mobile
Ciclismo

Chantal Pegolo si aggiudica il primo Trofeo Alberto Burzoni

Nella cronometro di Quarto la friulana precede la "panterina" Eleonora La Bella ed Elena De Laurentiis. La reggiana "di casa" Linda Ferrari si aggiudica la maglia di campionessa regionale

E' la friulana Chantal Pegolo la vincitrice del primo Trofeo Alberto Burzoni alla memoria, gara per Donne Juniores organizzata dalla Bft Burzoni VO2 Team Pink e dedicata all'imprenditore piacentino. L'appuntamento (il primo del week end che si somma alla gara di domenica a Gossolengo) era a Quarto, sede della cronometro valevole anche come campionato regionale di categoria.
Classe 2007 (al primo anno tra le Junior) e in forza al Conscio Pedale del Sile, la Pegolo ha sfondato il "muro" dei 13 secondi, fermando il cronometro sul tempo di 12 minuti 45 secondi 23 per percorrere il tracciato di 9 chilometri e 200 metri. Solo la Pegolo ha saputo far meglio della portacolori della formazione di casa, l'anagnina Eleonora La Bella (classe 2006), seconda e staccata di poco più di 11 secondi.
Il terzo tempo è dell'ultima delle atlete partite (52 complessive), la lombarda Misia Belotti (Canturino 1902), che ha fermato il cronometro sui 13 minuti netti più 5 centesimi, salvo però poi essere penalizzata per un'irregolarità dell'ammiraglia, scivolando al settimo posto. Il bronzo è andato così a Elena De Laurentiis (Team Di Federico). Le favorite della vigilia hanno preso il via nel finale ma hanno dovuto fare i conti con il vento che si è alzato prima della pioggia, fortunatamente iniziata subito dopo la gara facendo scampare fatiche ulteriori alle partecipanti.
Il sodalizio di casa presieduto da Gian Luca Andrina si è messo in evidenza con altre due atlete: sesto posto per la torinese Anita Baima e ottavo per la reggiana Linda Ferrari, che ha conquistato il titolo di campionessa regionale, assegnato per la residenza dell'atleta nei confini emiliano-romagnoli.
Le atlete hanno corso sotto lo sguardo attento del ct azzurro Strada femminile Paolo Sangalli, che sarà presente anche domani alla gara di Gossolengo. Ospite gradita, la campionessa piacentina Silvia Zanardi, in forza alla Human Powered Health, presente insieme a un'altra piacentina, fresca ex delle due ruote, Martina Sgrisleri, mentre il comitato regionale Federciclismo Emilia Romagna era rappresentato dal vicepresidente Pierluigi De Vitis.  Per la FCI piacentina, in primis la presidentessa Barbara Barbieri, mentre l'Amministrazione comunale di Gossolengo ha partecipato con il sindaco uscente Andrea Balestrieri. Tutti schierati per le premiazioni finali insieme al presidente Andrina.
Domenica, invece, per il terzo anno Gossolengo ospiterà la corsa su strada, che oltre a essere il terzo trofeo comunale ricorderà anche le figure di Alberto Biondi (35esima ricorrenza) e Rino Andrina (terzo Memorial). In questo caso, il via è previsto alle 9 in via Matteotti, anche sede di arrivo dopo 92 chilometri di gara. Anche la gara di Gossolengo sarà valida come campionato regionale Emilia Romagna Donne Juniores.

Risultati
Cronometro Quarto Donne Juniores
: 1° Chantal Pegolo (Conscio Pedale del Sile) 9 chilometri 200 metri in 12 minuti 45 secondi 23, media 43,281 chilometri orari, 2° Eleonora La Bella (Bft Burzoni VO2 Team Pink) a 11 secondi 21, 3° Elena De Laurentiis (Team Di Federico) a 19 secondi 57, 4° Silvia Milesi (Team Biesse Carrera) a 22 secondi, 5° Eleonora Dotto (Breganze Millenium) a 32 secondi 36, 6° Anita Baima (Bft Burzoni VO2 Team Pink) a 33 secondi 20, 7° Misia Belotti (Canturino 1902) a 34 secondi 82, 8° Linda Ferrari (Bft Burzoni VO2 Team Pink) a 38 secondi 54, 9° Irma Siri (Conscio Pedale del Sile) a 41 secondi 37, 10° Virginia Iaccarino (Team Biesse Carrera) a 45 secondi 36.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chantal Pegolo si aggiudica il primo Trofeo Alberto Burzoni

SportPiacenza è in caricamento