menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tom Boonen domenica disputerà l'ultima gara della carriera

Tom Boonen domenica disputerà l'ultima gara della carriera

L'appello di un tifoso belga: «Come posso tifare per Tom Boonen a Rivergaro?»

Il turista Bram Van de Velde lancia un appello ai piacentini: dove posso guardare l’ultima Parigi-Roubaix del nostro eroe nazionale?

«Scusate, dove posso guardare la Parigi-Roubaix nel Piacentino?». È l’appello che ha lanciato l’appassionato di ciclismo Bram Van de Velde, di passaggio a Rivergaro in questi giorni. La Parigi-Roubaix di domenica 9 aprile sarà un'edizione speciale: Tom Boonen, il grande ciclista belga, correrà infatti l’ultima gara della sua carriera. Lo farà su quel pavé che lui ha conquistato per ben quattro volte. Il 36enne nel suo carniere ha pure un mondiale (2005), tre Giri delle Fiandre e decine di vittorie ai grandi giri. In Belgio è un idolo, tanto che il suo tifoso Bram – di passaggio nella nostra provincia – è preoccupato: non vorrebbe perdersi per nulla al mondo questo evento molto atteso nel paese delle Fiandre, dove la bicicletta è sport nazionale.

Bram ha scritto alla nostra redazione, chiedendo un aiuto. «Dove posso guardare la Parigi-Roubaix, questa domenica? Sono belga, e con la mia compagna sono in vacanza per una settimana nel vostro territorio.  Sono senza televisione e senza internet e non posso mancare l’ultima gara del nostro eroe nazionale Boonen».  Bram ha lanciato perciò un appello. «Mi potete aiutare? Sto cercando un bar, un ristorante, un negozio oppure anche una famiglia che qui ama il ciclismo come me. Tutti i suggerimenti sono i benvenuti».  Domenica il Belgio assisterà all’ultima recita di una leggendaria carriera. Per un decennio Boonen, insieme al suo grande rivale Fabian Cancellara, è stato il più temibile cacciatore di classiche del Nord.

Boonen è stato molto sfortunato al Giro delle Fiandre. Dopo una gara che lo ha visto tra i grandi protagonisti, ha dovuto abbandonare la corsa per la vittoria a causa di una serie di problemi al cambio della bici. Nemmeno con la bici “di scorta” ha avuto molta fortuna. «Per il “Ronde van Vlaanderen”  – commenta Bram - il nostro Tom ha lavorato per la sua squadra, e la squadra poi ha vinto. Spero che domenica tocchi a lui. Se lo meriterebbe». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento