rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Ciclismo

Riparte la stagione del VO2 Team Pink con il ritiro invernale di Riotorto

In squadra otto ragazze confermate, classe 2006, e tre volti nuovi del 2007

Avanti tra tradizione e novità, con passione, ambizioni e voglia di crescere. Si alza il sipario sulla stagione 2024 della Bft Burzoni VO2 Team Pink, sodalizio piacentino che continua la propria avventura nel ciclismo giovanile femminile a cui dedica il 100 per cento degli sforzi economici e organizzativi.
Come nel 2023, la società presieduta da Gian Luca Andrina allestirà la formazione Donne Juniores (oltre ad avere una rete di collaborazioni per lo sviluppo del vivaio), guidata dai confermati direttori sportivi Stefano Peiretti e Vittorio Affaticati. A Capodanno, sfruttando la settimana di vacanze scolastiche, è scattato il tradizionale ritiro di Riotorto (Livorno), dove fino al 7 gennaio pedaleranno le "panterine", con una rosa 2024 che comprende undici ragazze.
LA SQUADRA - Ben otto sono le confermate dalla scorsa stagione e dunque pronte al secondo anno in categoria (classe 2006): le reggiane Linda Ferrari e Giorgia Tagliavini, le piemontesi Anita Baima e Marisol Dalla Pietà, la veneta Asia Sgaravato, la laziale Eleonora La Bella, l'abruzzese Francesca Sorgi e la toscana Letizia Tasciotti, quest'ultima impegnata solamente nel settore pista. Tre invece i volti nuovi, tutti al primo anno (classe 2007): il tris di new entry è composto dalla veneta Linda Sanarini, dalla toscana Maddalena Simeoni e dalla piemontese Camilla Bezzone.
IL PARERE DEI DS - "Il blocco di confermate - commenta il ds Stefano Peiretti - crea  una bella base di esperienza nelle gare, oltre a essere un punto di riferimento per le ragazze del primo anno arrivate nel nostro team. In questo primo lungo ritiro 2024 possiamo mettere le basi per questa stagione, amalgamare il gruppo e approfondire maggiormente le reali capacità delle ragazze. Chi affronterà il secondo anno si deve confrontare con un cambiamento fisico e mentale e mettersi nuovamente alla prova, mentre i primi anni sono da scoprire al di là del palmarès individuale, in quanto c'è il passaggio di categoria. In primis saranno le ragazze stesse a scoprirsi e noi essere bravi a capire le loro caratteristiche. Nel complesso, la rosa è molto competitiva a livello italiano, ma dovremo metterci del nostro affinché il gruppo sia il più affiatato possibile per trasferire già nelle prime competizioni il nostro alto potenziale".
"Il nostro esordio - fa eco il collega Vittorio Affaticati - sarà il 10 marzo a Formigine, che precede di una settimana il debutto internazionale a Cittiglio. Parteciperemo al ricco calendario italiano e saremo al via anche in alcune gare a tappe all'estero tra Olanda (fine aprile), Francia (inizio maggio) e Spagna (fine luglio)".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte la stagione del VO2 Team Pink con il ritiro invernale di Riotorto

SportPiacenza è in caricamento