rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Ciclismo

Il Velodromo Pavesi ricorda Attilio Pavesi

Sono passati 84 anni dalla prima gara del velodromo di Fiorenzuola e in quel giorno un diciannovenne di Caorso, correva sulla pista in terra battuta per onorare l’inaugurazione del velodromo. Tre anni dopo vinse le Olimpiadi a Los Angeles (primo...

Sono passati 84 anni dalla prima gara del velodromo di Fiorenzuola e in quel giorno un diciannovenne di Caorso, correva sulla pista in terra battuta per onorare l’inaugurazione del velodromo. Tre anni dopo vinse le Olimpiadi a Los Angeles (primo Italiano a vincere le Olimpiadi in linea su strada). Si chiamava Attilio Pavesi e nel 2008, mentre era ancora in vita il Comune di Fiorenzuola, con alla testa il sindaco, Giovanni Compiani gli ha intitolato il velodromo.

Martedi la prima gara lo ricorderà e ci sarà una partecipazione straordinaria. Oltre centosessanta atleti nelle cinque categorie previste,dagli esordienti (13.14 anni) agli allievi (15.16 anni) a juniores e elite (17 anni e superiori). Maschi e femmine si contenderanno le cinque prove omnium, pomeriggio per i giovani dalle ore 15, alla sera tra le 19 e le 22 per gli Elite. Grande soddisfazione per gli organizzatori per i quali sarà un test in vista delle gare internazionali a cui sono arrivate iscrizioni da trenta nazioni. Un record assoluto di internazionalità e di campioni. Appuntamento dunque a martedì 11 giugno per una "prima" speciale con un pieno di gioventù a ricordo del passato e con lo sguardo nel futuro. Il Velodromo di Fiorenzuola è pronto. Ad organizzare sarà ASD Florentia con gli amici della Sei Giorni delle Rose (in programma dal 25 al 30 luglio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Velodromo Pavesi ricorda Attilio Pavesi

SportPiacenza è in caricamento