Questo sito contribuisce all'audience di

Tutto pronto per la serata-evento sulla carriera di Giorgia Bronzini: martedì va in scena "Ciao Maga"

Il 29 gennaio appuntamento alle 20.30 a Palazzo Galli per salutare la campionessa piacentina di ciclismo che scende dalla bici per salire sull'ammiraglia

Giorgia Bronzini sul podio con la maglia iridata

Tra i tanti presenti alla serata presentata da Simone Carpanini, giornalista di Sportpiacenza, ci saranno il padrone di casa Corrado Sforza Fogliani, presidente del Comitato Esecutivo della Banca di Piacenza, quindi don Giancarlo Conte (il parroco che la battezzò), Paolo Stringhini (presidente dei probiviri della Banca di Piacenza), i rappresentanti delle società giovanili ed elite di Giorgia Bronzini (Pontenure, Zeppi, Hard Rock, Chirio Forno D'Asolo, Top Girl e Gauss Ormu), i personaggi piacentini che le sono stati vicini (il preparatore atletico Enrico Campolunghi, il fisioterapista Federico Pellizzari, il dottor Migli e Guglielmo Spingardi), i negozianti e meccanici locali (Biondi, Raschiani, Omni Bike, Orsi Bici, Formi Bike), alcune figure politico-istituzionali (l’assessore allo sport di Piacenza Stefano Cavalli, il sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi, il rappresentante del Coni Stefano Teragni, l'amico di Piacenza ex Questore Adamo Gulì, la consigliera provinciale FCI Barbara Barbieri), le figure di Federciclismo (la vice presidente FCI Daniela Isetti, il presidente FCI Emilia Romagna Giorgio Dattaro, Mariacristina Gabriotti, Giorgio Elli, Roberta Ceppi, Paola Butrico, Francesca Ferrari, l'organizzatore del Giro d’Italia femminile Beppe Rivolta, il tecnico della Nazionale Pista maschile Marco Villa, Adriano Baffi), staff della Nazionale (il c.t. Dino Salvoldi, il vice Paolo Sangalli, il tecnico Pierangelo Cristini, i meccanici Flaviano Frugeri e Marino Fusarpoli, i massaggiatori Luciano Vannozzi, Simona Pisoni, Raniero Gradi e Saul Barzaghi), colleghe e compagne azzurre (Tatiana Guderzo, Rossella Ratto, Luisa Tamanini, Rossella Callovi, Barbara Guarischi, Gabriella Pregnolato, Marta Tagliaferro, Maria Giulia Confalonieri, Letizia Paternoster e le atlete piacentine Elena Franchi e Silvia Zanardi).

Ovviamente non mancheranno la madre Lalla, il padre Dante e il fratello Maurizio, ovvero coloro che sono stati indispensabili nella vita e nella carriera di Giorgia Bronzini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C - Le prime indiscrezioni sulla composizione dei Gironi A, B e C stagione 2019/2020

  • Piacenza - La Reggina va in pressing su Bertoncini ma l'offerta ancora non c'è. In attacco piace Cacia

  • Piacenza - Tre arrivi in sette giorni. Cessioni: stallo su Bertoncini, Pisa e Cosenza puntano Pergreffi

  • Piacenza - Stefano Gatti: «Voglio rilevare il fallito Pro Piacenza, sarà una nostra società satellite»

  • Piacenza-Giandonato: c'è l'accordo, mancano solo le firme. I biancorossi ora puntano a Manuel Nocciolini

  • Calciomercato - Colpo Piacenza: dal Novara arriva il trequartista Luca Cattaneo

Torna su
SportPiacenza è in caricamento