Questo sito contribuisce all'audience di

Elena Franchi e quegli attimi di terrore: «Sono volata sul cofano e ho pensato: è finita»

La giovane ciclista piacentina racconta l'incidente che le è costato la frattura dell'omero: «Per fortuna non ho battuto la testa grazie al casco. Quando mi sono resa conto di cosa fosse successo ho detto: grazie a Dio sono viva»

La piacentina Elena Franchi in azione

«Quando ho sentito l'auto che mi colpiva – racconta la 23enne di Fiorenzuola, in forza alla Eurotarget Bianchi Vittoria – ho pensato subito: qua è finita. Mi sono resa conto di quello che mi stava capitando, che stavo volando sul cofano dell'auto ma non riuscivo a realizzare bene. Poi qualche secondo dopo ho avuto tutto più chiaro. Avvertivo dolori sparsi ma almeno non avevo battuto la testa grazie al casco e soprattutto ero viva. Non ho preso paura, forse perchè non ne ho avuto il tempo, però mi è andata molto bene».

Elena Franchi infortunata-3Nemmeno il tempo di festeggiare il suo secondo sigillo stagionale firmato domenica 29 settembre a Santo Stefano Magra (terzo in carriera, dopo la cronoscalata Giro di Campania 2018 e quello a Seren del Grappa lo scorso 11 agosto) che Elena Franchi ha dovuto fare i conti purtroppo con i pericoli della strada che devono affrontare ogni giorno i ciclisti. Un problema, quello della sicurezza verso questa categoria più debole, che sta diventando sempre più grosso e sempre più difficile da arginare malgrado le tante campagne di sensibilizzazione operate da federazioni, associazioni e fondazioni ciclistiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incidente si è verificato nella mattinata di lunedì 30 settembre a Carpaneto mentre la giovane piacentina percorreva la strada principale all'uscita dal paese in direzione San Giorgio all'altezza dell'ampio incrocio tra via Rossi e Piazza Oliveti: la Franchi si è scontrata con un'auto guidata da una signora che arrivava dal senso di marcia opposto, inevitabile l'urto con la parte sinistra della vettura sulla forcella anteriore della ciclista e l'impatto sul cofano e sul parabrezza prima della relativa caduta a terra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • I migliori anni - Si torna indietro di 17 stagioni

  • Piacenza - Franzini lascia o no? Il tecnico non chiude la porta. Sarà decisivo l’incontro con Marco Gatti e Scianò

Torna su
SportPiacenza è in caricamento