Giovedì, 23 Settembre 2021
Ciclismo

Doppia convocazione azzurra in casa VO2 Team Pink per gli Europei Juniores e Under 23 su pista

Silvia Bortolotti e Carlotta Cipressi, entrambe classe 2003, difenderanno i coloro dell'italia nella rassegna continentale in programma in Olanda dal 17 al 22 agosto

Silvia Bortolotti dovrebbe gareggiare nell'Inseguimento a squadre ed eventualmente anche nella Madison

Doppia convocazione in casa VO2 Team Pink per gli Europei Juniores e Under 23 su pista in programma dal 17 al 22 agosto ad Apeldoorn (Olanda). Nella lista dell’Italia comprendente complessivamente 34 atleti, infatti, figurano anche le “panterine” Juniores Silvia Bortolotti (bresciana) e Carlotta Cipressi (forlivese), entrambe classe 2003 e al secondo anno in categoria.

“Questa convocazione – le parole del direttore sportivo della formazione Juniores del VO2 Team Pink, Stefano Peiretti – è una bellissima notizia, gli Europei su pista rappresentano uno degli appuntamenti centrali del nostro programma di agosto e settembre insieme ai Mondiali su pista e alle rispettive rassegne su strada. La doppia chiamata azzurra ci riempie di orgoglio e alimenta la nostra tradizione che in questi anni ci ha sempre visto presenti e medagliati in questa competizione. Penso sia una bellissima esperienza nonché un’opportunità per entrambe le ragazze, che per motivi diversi hanno vissuto una stagione travagliata ricca di sacrifici e che vedono in questa convocazione un’ottima ricompensa. Speriamo riescano a tornare a casa con grandi risultati e un eccellente bagaglio di esperienza”.

Lo scorso ottobre agli Europei Juniores di Fiorenzuola Silvia Bortolotti, bresciana di Bedizzole, aveva esordito in maglia azzurra, salendo subito sul podio con la medaglia d’argento nell’Inseguimento a squadre di categoria. Ora la seconda avventura nella medesima competizione, dove dovrebbe essere riproposta nel quartetto, mentre non è da escludere in caso di bisogno un impiego anche nella Madison.

“E’ sempre bello partecipare a queste manifestazioni – spiega Silvia – indossare la maglia azzurra è un privilegio; non bisogna mai dar nulla per scontato ed è sempre bello esserci. Da dicembre lavoriamo in pista per gli appuntamenti clou e finalmente è giunta l’ora. Il mio obiettivo? Fare esperienza, confrontarsi con le altre atlete. Sarebbe bello veder ripagati i sacrifici fatti da tutti”.

Per Carlotta Cipressi, invece, si tratta del terzo Europeo, contando quelli su strada e su pista del 2020. Anche la “freccia” forlivese faceva parte del quartetto d’argento a Fiorenzuola. “Sono molto contenta – le sue parole – sono reduce da un’annata molto difficile per diversi problemi fisici. Venerdì scorso ho avuto l’ok per poter correre e sono molto felice di poter partecipare a questa rassegna. Ci siamo preparate da diversi mesi per questo e, per i motivi che dicevo prima, la mia voglia di correre ora è tanta, vedremo come sto. Voglio correre pensando solo a dar tutto di me stessa, senza guardare ad altro”. Per Carlotta, gli impegni dovrebbero essere quelli dell’Inseguimento a squadre e individuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppia convocazione azzurra in casa VO2 Team Pink per gli Europei Juniores e Under 23 su pista

SportPiacenza è in caricamento