Questo sito contribuisce all'audience di

Ciclismo - Vo2 Team Pink: si chiude un 2016 eccellente

Ventisei vittorie, tra le quali tre titoli italiani e due maglie regionali, oltre a 51 secondi e terzi posti e 88 piazzamenti. Sono questi i numeri del 2016 da incorniciare per il Vo2 Team Pink, sodalizio giovanile piacentino interamente “rosa”...

Nella foto, il presidente del Vo2 Team Pink Gian Luca Andrina con Giulia Affaticati (a destra) e Silvia Zanardi in maglia tricolore
Ventisei vittorie, tra le quali tre titoli italiani e due maglie regionali, oltre a 51 secondi e terzi posti e 88 piazzamenti. Sono questi i numeri del 2016 da incorniciare per il Vo2 Team Pink, sodalizio giovanile piacentino interamente “rosa” che ha chiuso da poco il primo anno della sua giovanissima storia, inaugurata a gennaio 2016. Per la società del presidente Gian Luca Andrina, il primo anno in sella dedicato alle giovani promesse femminili è stato foriero di soddisfazioni, sia in termini di risultati sia in termini di gruppo. Protagoniste sui pedali le dodici ragazze delle categorie Donne Esordienti e Donne Allieve, seguite dal ds Vincenzo Alongi e dal collaboratore tecnico Vittorio Affaticati. Il 2016 ha visto le “panterine” brillare sia su strada sia su pista: in quest’ultimo settore, a luglio, sono arrivate le maglie tricolori indossate dall’Allieva Silvia Zanardi (“regina” della Corsa a punti e della Velocità a squadre) e dall’Esordiente Giulia Affaticati, campionessa italiana della Corsa a punti di categoria. Inoltre, la Zanardi ha conquistato anche due maglie giallorosse di campionessa regionale: in pista nella Velocità a squadre con Giada Natali e su strada. Ma è nel complesso che le portacolori del Vo2 Team Pink si sono messe in evidenza partecipando a gare arrivate a toccare fino il Centro Italia.

Sul versante societario, in primis, il bilancio arriva dalle parole del presidente Gianluca Andrina. “Non ci aspettavamo – afferma Andrina tirando le somme del 2016 – una stagione simile, con 26 vittorie oltre agli innumerevoli piazzamenti sul podio e nei primi dieci. La ciliegina sulla torta è stata la conquista dei tre titoli italiani, momenti che coinvolgono tutta la società. Un’annata del genere, però, non è venuta per caso: credo molto nell’etica, cerchiamo di dar continuità a questo progetto nato dalla collaborazione con il Cadeo Carpaneto del presidente Mauro Veneziani e speriamo nel 2018 di riuscire ad allestire la categoria Juniores femminile. Per il 2017 proporremo nuovamente le categorie Donne Esordienti e Donne Allieve”.
“E’ stata un’annata – afferma il team manager Stefano Solari, chiamato ad allestire nello scorso inverno la formazione che ha brillato nel 2016 – abbastanza proficua. A livello dirigenziale abbiamo imparato tanto e cercheremo di farne tesoro per migliorare. Come risultati è stato un buon anno: penso che in pochi possano riuscire a vincere uno o più tricolori alla prima stagione di vita. Inoltre, a fine anno le ragazze stavano molto bene dal punto di vista della forma fisica, rimasta ottima dall’inizio alla conclusione. Ci sono state tante note positive, come società dobbiamo fare esperienza, poi sono le atlete che fanno la differenza insieme al lavoro con lo staff tecnico, che in questa stagione è stato più che buono”.



Staff tecnico che ha visto come punti di riferimento il direttore sportivo Vincenzo Alongi e il collaboratore tecnico Vittorio Affaticati. “E’ stata – spiega Alongi – una stagione molto positiva, con i tre titoli italiani come ciliegina sulla torta. Su strada avevo pronosticato di essere dietro solamente all’Inpa San Vincenzo e alla Valcar ed escludendo le cronometro abbiamo rispettato questi valori. Le Allieve sono andate molto bene, spesso sono state protagoniste in corsa e magari con un pizzico di concretezza in più i tanti secondi posti della Zanardi avrebbero potuto tramutarsi in qualche vittoria. A Silvia, sempre protagonista, però, non si può chiedere di più. Nel complesso, mi aspettavo qualcosa in più dalle Esordienti, ma comunque i risultati ci sono stati e la conquista di una maglia tricolore nella categoria può compensare ampiamente altri successi sfumati. Inoltre, abbiamo avuto un ottimo gruppo di genitori”. “Per me – aggiunge Vittorio Affaticati, collaboratore tecnico - è stata un’esperienza del tutto nuova e mi è piaciuta molto. L’annata è stata molto positiva; con Vincenzo mi sono trovato molto bene, come del resto con tutta la società”.
Con il sipario che cala sulla stagione 2016, il Vo2 Team Pink intende salutare di cuore le ragazze (unitamente alle famiglie) che nella prossima annata passeranno di categoria o comunque vestiranno altre maglie. A loro va il più caloroso in bocca al lupo per la carriera ciclistica.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento