Questo sito contribuisce all'audience di

Ciclismo - UIV Cup, i risultati dei primi due giorni

Seconda giornata di gare al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola per la tappa inaugurale della UIV Talents Cup 2014-15, la prima competizione internazionale (classe 2 UCI) del calendario italiano della pista (la seconda, la 17^ Sei Giorni...

Podio Corsa a Punti
Seconda giornata di gare al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola per la tappa inaugurale della UIV Talents Cup 2014-15, la prima competizione internazionale (classe 2 UCI) del calendario italiano della pista (la seconda, la 17^ Sei Giorni delle Rose, si terrà sempre a Fiorenzuola dal 14 al 19 luglio e sarà di classe 1 UCI). In pista le categorie Men Under 23, Women Elite-Under23, Donne Junior e Allievi. Va sottolineato che la riunione è coincisa con un evento storico: la prima gara omnium al mondo disputata con le nuove regole dell’UCI (nuova sequenza delle gare: scratch, inseguimento, eliminazione, km da fermo -500 m per le donne-, giro lanciato e corsa a punti, con tutti i punti di quest’ultima direttamente in classifica generale). L'onore di vincere questa competizione è toccato ad una atleta ancora giovanissima, ma già affermata a livello internazionale, la campionessa del mondo Junior su strada del 2013 Amalie Dideriksen. La danese ha trionfato tra le Donne Elite precedendo le Azzurre Simona Frapporti e Annalisa Cucinotta.

??MADISON UIV TALENTS CUP? - La prima tappa della UIV Talents Cup 2014-15 si è aperta con la Madison di 80 giri, che ha visto subito in testa alla classifica Paolo Simion e Liam Bertazzo. La coppia italiana, con 18 punti, ha concluso la gara davanti ai cechi Denis Rugovac e Jan Kraus (6) e alla formazione franco-svizzera composta da Philemon Marcel-Millet e Maxime Froidevaux (4).

OMNIUM DONNE ELITE? - L'omnium Donne Elite, disputato nell'arco di due giornate, ha rispettato i pronostici della vigilia, incoronando la favorita Amalie Dideriksen, ma è stato l'ultimo sprint della conclusiva corsa a punti a decidere la competizione. Merito della tenace Simona Frapporti, che ha chiuso a sole tre lunghezze dalla campionessa danese (211 a 208 punti), mentre l'altra azzurra Annalisa Cucinotta è salita sul terzo gradino del podio (176 punti).

Ad aprire le ostilità della seconda giornata dell’omnium è stata la gara dei 500 metri da fermo, nella quale si è imposta proprio Simona Frapporti (38”430), lasciandosi alle spalle la Dideriksen (38”788) e la Cucinotta (38”854). Stesso ordine d'arrivo nel successivo giro lanciato, chiuso in 25”461 dalla Frapporti, ancora davanti alla Dideriksen (25”476) e alla Cucinotta (25”629). Decisiva e molto appassionante la corsa a punti finale, con i punti dei singoli traguardi che finivano direttamente in classifica generale. Simona Frapporti ha portato subito il suo attacco, andando in fuga con altre sei atlete: l'azione, oltre a un buon bottino negli sprint parziali, ha consentito all'italiana di guadagnare un giro e, di conseguenza, ben 20 punti in classifica generale. L'azzurra è passata dunque in testa alla graduatoria dell'omnium, spodestando la Dideriksen; ma quest'ultima non si è arresa ed ha iniziato la rimonta, completata con il sorpasso decisivo proprio sul penultimo traguardo. Niente da fare per la Frapporti, che nella volata conclusiva non è stata in grado di ribaltare in extremis la situazione.

OMNIUM UNDER 23 - ?La prima giornata dell'omnium Under 23 si è conclusa con il ceco Ondrej Rybin momentaneamente in vetta alla classifica generale (40 punti), seguito dal tedesco Willi Willwhol (38) e il danese Casper Philip Pedersen (36). Lo scratch è stato deciso da una fuga di cinque atleti (Simion, Jiezorski, Kraus, Schir e Matzner), che hanno guadagnato una tornata sul resto del gruppo. Dei corridori a pieni giri, nella volata conclusiva, il meglio piazzato è risultato il polacco Rafa Jeziorski. Il podio è quindi stato completato dall'elvetico Thery Schir (secondo) e dall'austriaco Stefan Matzner (terzo). Nell'inseguimento individuale ha invece primeggiato lo svizzero Thery Schir (4'42”579), davanti al connazionale Gael Suter (4'48”579) e al danese Casper Philip Pedersen (4'50”497). Infine, vittoria della Repubblica Ceca nell'eliminazione, grazie a Ondrej Rybin, che si è imposto al tedesco Willi Willwhol e al danese Casper Philip Pedersen.

OMNIUM ALLIEVI? - Nell'omnium Allievi è stata la formazione Santa Maria Codifiume a dettare legge, monopolizzando il podio, col vincitore Klaudio Keci, Nicolò Gozzi (secondo) e Pasquale Repino (terzo). Nell'iniziale corsa a punti netta affermazione di Klaudio Keci (38 punti) davanti al compagno di squadra Nicolò Gozzi secondo (33) e a Mirco Remondini del Velo Club Pontenure (29). Nello scratch si è avuta addirittura la stripletta dei portacolori della compagine ferrarese, con Klaudio Keci ancora primo, davanti ai consoci Pasquale Repino e Luca Giliberto. Infine, Nicolò Gozzi ha messo in carniere l'Eliminazione, battendo nell'ultima volata Federico Turci del Cadeo Carpaneto; terzo Federico Corvini.

TUTTE LE CLASSIFICHE DELLE PROVE DI OGGI

I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA
Al velodromo "Attilio Pavesi" di Fiorenzuola d'Arda è andata in scena ieri la prima delle tre giornate di gare programmate in occasione della tappa inaugurale della UIV Talents Cup 2014-15. Oltre ai partecipanti all'importante manifestazione internazionale a coppie Under 23 (che proporrà le successive sette prove fra ottobre e febbraio ad Amsterdam, Gand, Zurigo, Rotterdam, Brema, Berlino e Copenaghen), sono dunque scesi in pista anche gli atleti a caccia dei punti UCI necessari per qualificarsi ai Campionati del Mondo e i ragazzi in lizza nel classico challenge "Boccioli di Rose". Complessivamente, fino a giovedì, a Fiorenzuola gareggeranno quindi più di 200 atleti, provenienti da 15 diverse nazioni, delle categorie Men Elite, Men Under 23, Women Elite-Under23, Donne Junior, Allievi, Donne Allieve, Esordienti e Donne Esordienti. Le classifiche complete, clicca qui.

INSEGUIMENTO ELITE - Vittoria italiana nella prima gara del pomeriggio riservata agli Elite. Dopo aver fatto registrare il miglior tempo nelle qualificazioni, Marco Coledan si è imposto nella finale dell'Inseguimento individuale davanti a Mateusz Kazimierczak: 4’42”875 per l'azzurro della Bardiani-Csf, contro 4’52”397 del polacco. Terzo Liam Bertazzo (4’48”467), che nella sfida per il terzo gradino del podio ha battuto a sua volta il ceco Nicolas Pietrula (4’54”040).

CORSA A PUNTI ELITE - Dominio azzurro nella Corsa a punti Elite. Numeroso il lotto dei partecipanti, che ha reso necessario due batterie di qualifica. Nella finale, sulla distanza di 75 giri, trionfo di Alex Buttazzoni (56 punti), su Marco Coledan (48) e Francesco Castegnaro (33). 

MADISON UNDER 23 UCI - Vittoria svizzera nella Madison Under 23 (l’ultima prova della serata), con vittoria della coppia composta da Gael Suter e Thery Schir, che al termine dei 120 giri previsti ha preceduto in classifica quella italiana composta da Riccardo Minali e Michele Scartezzini. Terza piazza per i cechi Ondrej Rybin e Fratisek Sisr.

OMNIUM DONNE ELITE - E' la danese Amalie Dideriksen la prima leader della classifica provvisoria dell'Omnium femminile. L'iridata su strada Juniores 2013 ha chiuso la giornata a 112 punti, davanti alla tedesca Stephanie Pohl (106) e all'italiana Annalisa Cucinotta (94). Questa era la primissima gara con il nuovo regolamento dell’omnium che prevede diversi punteggi e la corsa a punti finali con un maggio peso sulla classifica finale.

Belle e combattute le tre gare dell’omnium in programma: nell'iniziale Scratch il successo è andato a Simona Frapporti davanti ad Amalie Dideriksen e all'altra azzurra Annalisa Cucinotta. Quarta e quinta, rispettivamente, le tedesche Stephanie Pohl e Mieke Kroger, che hanno completato il lotto do atlete a pieni giri. La prova è stata infatti decisa da una fuga a cinque iniziata verso metà gara, che ha portato le battistrada a guadagnare una tornata sul resto del gruppo. L'Inseguimento ha incoronato Stephanie Pohl, che ha concluso in 3.52.403. Alle spalle dell'atleta teutonica si sono classificate la connazionale Mieke Kroger (3.53.513) e la ceca Lucie Zaleska (3.57.863). Amalie Dideriksen si è invece aggiudicata l'Eliminazione, imponendosi nell'ultimo sprint davanti ad Annalisa Cucinotta, mentre Arianna Fidanza ha chiuso al terzo posto. La vittoria ha così consentito alla danese di salire in testa alla graduatoria generale.

BOCCIOLI DI ROSE (Esordienti) - Netto dominio del Torrile nella competizione Omnium Esordienti dei "Boccioli di Rose", con Alex Raimondi primo, Mattia Pinazzi secondo Simone Benassi terzo. Nelle singole prove, il trio del team parmense ha lasciato solo un gradino del podio al rappresentante di un'altra scietà (Repetti del Velo club Pontenure nell'Eliminazione). Nella Corsa a punti, Raimondi ha preceduto Benassi e Pinazzi. Stessi protagonisti, ma posizioni diverse, nei 200 metri lanciati: vittoria di Pinazzi (12,931), davanti a Raimondi (12,986) e Benassi (13,118). Infine, l'Eliminazione ha visto ancora Raimondi su tutti: alle sue spalle, piazza d'onore per Pinazzi e terzo posto di Leonardo Repetti.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento