menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Bronzini davanti a tutti alla Route de France

La Bronzini davanti a tutti alla Route de France

Ciclismo - La Bronzini torna alla vittoria in Francia

Batte più di un colpo il ciclismo piacentino sulle strade di Francia e Olanda, grazie a Giorgia Bronzini e Jacopo Guarnieri, protagonisti rispettivamente con un primo ed un secondo posto. A distanza di tre mesi dall’ultima vittoria (una prova di...

Batte più di un colpo il ciclismo piacentino sulle strade di Francia e Olanda, grazie a Giorgia Bronzini e Jacopo Guarnieri, protagonisti rispettivamente con un primo ed un secondo posto.
A distanza di tre mesi dall’ultima vittoria (una prova di Coppa del Mondo in Cina), la piacentina della Wiggle Honda, impegnata nella 9a Route de France, la più importante gara a tappe francese dopo la chiusura del Tour Femminile, ha vinto allo sprint la 2a frazione di 118 km da Villamandeur a Bourges davanti all’olandese Amy Pieters del Team Liv-Plantur (e leader della generale) e a Kimberly Wells della Nazionale Australiana. “Sembra passata una vita – spiega raggiante la Bronzini dopo l’arrivo – dall’ultima vittoria e siccome gli auguri non mi piacciono, mi sono fatta il regalo di compleanno in ritardo (lo scorso 3 agosto ne ha compiuti trentuno, ndc). Sono felice ma resto con i piedi per terra, anche se in vista del Mondiale fa morale ed è una piccola iniezione di fiducia”.
La Route de France porta bene alla Bronzini che sul traguardo del capoluogo del dipartimento dello Cher (situato nella regione del Centre-Val de Loire), ha centrato il suo ottavo successo parziale nella corsa d’Oltralpe – storico il filotto di sei vittorie consecutive nel 2013 – arrivando a quota 107 delle affermazioni personali su strada.

Sono mancati invece pochi millemetri a Jacopo Guarnieri per copiare il risultato della collega nella volata della seconda frazione di 180 km dell’11° Eneco Tour (gara a tappe tra Olanda e Belgio): a Breda la vittoria è andata ad Andrè Greipel della Lotto-Soudal (poker di successi al Tour de France), che si conferma l’attuale miglior velocista davanti al 28enne della Katusha e a Tom Boonen della Etixx. Per il ragazzo di Castellarquato, ora quinto nella generale a 9” dal leader Asselman e che ha già dichiarato di riprovarci nella terza tappa (Beveren-Ardoie di 171,9km), si tratta del miglior piazzamento stagionale.
Simone Carpanini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento