Questo sito contribuisce all'audience di

Ciclismo - La Bronzini a caccia del pass per Rio 2016

Il periodo più caldo della stagione, e non necessariamente per un discorso climatico, è sempre questo per il ciclismo femminile, tra Campionati Nazionali e Giro d'Italia. Anche Giorgia Bronzini ed Elena Franchi non sono esenti da questi impegni...

Ciclismo - La Bronzini a caccia del pass per Rio 2016 - 1
Il periodo più caldo della stagione, e non necessariamente per un discorso climatico, è sempre questo per il ciclismo femminile, tra Campionati Nazionali e Giro d'Italia.
Anche Giorgia Bronzini ed Elena Franchi non sono esenti da questi impegni, ma se per la giovane di Fiorenzuola sono passaggi importanti del suo secondo anno da elite, per la campionessa piacentina quest'anno ci sono anche le Olimpiadi cui pensare, senza avere ancora in tasca il pass.
Sabato pomeriggio 25 giugno a Darfo Boario Terme le donne faranno 120 km, ovvero 6 giri del circuito tricolore, di cui gli ultimi 2 comprendente anche il secco strappo di Via Cornaleto (17%) nel quale si potrebbero rimescolare le carte qualora i giochi non fossero già chiusi e le due atlete di casa nostra partono con diverse aspettative per poi fare rotta dall'1 al 10 luglio, sempre con diversi obiettivi, sulla corsa rosa.
"Gli Italiani - attacca la Bronzini, che correrà col dorsale 71 in maglia Forestale, smettendo quella del suo club Wiggle-High5 - hanno sempre un percorso adatto alle mie caratteristiche, o meglio sono io che mi adeguo, a parte l'anno scorso, però credo che anche quest'anno siano un po' difficili per me, perché avrò solo la Cucinotta come compagna (che durante la stagione gareggia con l'Alè Cipollini, ndr) e potremo fare ben poco contro formazioni più numerose e meglio attrezzate. Inoltre arrivo da un virus intestinale che mi ha colpito una settimana fa in Inghilterra durante l'Aviva Tour e domenica scorsa ho finito l'ultima tappa con la febbre alta. Peccato perché la condizione era davvero in crescita e ora invece devo ritrovare il giusto colpo di pedale, ma questa gara non sarà un assillo per me, non mi ero fatta comunque nessuna aspettativa. Tuttavia se nel finale sarò davanti mi giocherò chiaramente al meglio le mie possibilità".
Morale simile anche la Franchi, che parteciperà con la sua Amoritalia-Vaiano-Fondriest, dorsale 64: "Esco dal Giro del Trentino con buone sensazioni e con l'intenzione di fare bene agli italiani, magari con un piazzamento nella top ten, sapendo che il circuito non mi favorisce molto, salita e strappo di Erbanno a parte. Vedremo come si evolverà la corsa ma sono più concentrata per il Giro e la seconda parte di stagione".
Nei primi dieci giorni di luglio appunto ci sarà da mettersi in mostra nella vetrina rosa: "Ci tengo - prosegue la ventenne Franchi, ricercata per il mercato 2017 - a dimostrare il mio valore. Innanzitutto voglio portare a termine la corsa visto che l'anno scorso mi ero ritirata alla terzultima frazione, poi lottare per un buon piazzamento nelle tappe di montagna, visto che ci sarà tanta salita (nella quinta si scalerà addirittura il Mortirolo, dal versante nobile e più duro di Mazzo in Valtellina, ndr) ed infine cercare di fare classifica tra le giovani (maglia bianca, ndr). In questi dodici mesi sono cresciuta molto, ho imparato qualche malizia in più e so gestire meglio le mie energie. Spero e voglio fare bene, perché andrei alla Route de France in agosto ancora più convinta dei miei mezzi".
Le fa eco, senza troppi giri di parole, anche la Bronzini: "Al Giro dovrò andare molto forte per meritarmi la convocazione per Rio. Così come avevo dichiarato a marzo, anche se nel frattempo i risultati sono arrivati, non sono certa del posto e ce ne giochiamo due per quattro atlete (le altre sono Scandolara, Ratto e Cecchini, mentre Longo Borghini e Guderzo sono sicure di andare in Brasile, ndr). Il tecnico deciderà in base a quello che faremo noi, quindi devo restare concentrata sull'obiettivo perché voglio partecipare all'Olimpiade e non voglio pensare al contrario". Giusto che sia così per l'ex iridata, perché la prova in linea si correrà domenica 7 agosto e lei vorrebbe farsi un bel regalo di compleanno (il 3 agosto compirà 33 anni) in un periodo che potrebbe diventare anche meno rovente del previsto.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento