rotate-mobile
Ciclismo

Ciclismo - Europei: niente da fare per l'Italia di Guarnieri, l'oro va all'olandese Jakobsen

Gli azzurri nella prova su strada fanno tutto benissimo con Ganna che porta il treno italiano in testa agli ultimi 600 metri, ma il ciclista piacentino non riesce ad apparecchiare la volata per Viviani e Dainese. Secondo il francese Demare, terzo il belga Merlier

Mastica amaro l’Italia del piacentino Jacopo Guarnieri agli Europei di ciclismo di Monaco. Nella prova su strada gli azzurri fanno tutto benissimo fino agli ultimi 600 metri, con Ganna a imporre il ritmo per portare il treno azzurro in ottima posizione e la regia di Guarnieri perfetta fino agli ultimi 600 metri. Dietro, però, Olanda e Belgio sfruttano il lavoro degli Italiani e una leggera indecisione proprio di Guarnieri nel lanciare la volata italiana taglia fuori di fatto Viviani e Dainese che nello sprint secco perdono il confronto coi cavalli di Jakobsen, Merlier e Demare. Finisce con l’olandese Jakobsen che vince il titolo Europeo davanti al francese Demare, bronzo per il belga Merlier. Viviani chiude settimo, Dainese nono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo - Europei: niente da fare per l'Italia di Guarnieri, l'oro va all'olandese Jakobsen

SportPiacenza è in caricamento