menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La squadra ragazze del Cadeo-Carpaneto

La squadra ragazze del Cadeo-Carpaneto

Ciclismo - CadeoCarpaneto agli Italiani Giovanili

Il conto alla rovescia è terminato. Per il Cadeo Carpaneto scocca l'ora dei campionati italiani su strada Esordienti e Allievi, in programma sabato e domenica a Boario Terme (Brescia). La società piacentina sarà ai nastri di partenza della...

Il conto alla rovescia è terminato. Per il Cadeo Carpaneto scocca l'ora dei campionati italiani su strada Esordienti e Allievi, in programma sabato e domenica a Boario Terme (Brescia). La società piacentina sarà ai nastri di partenza della kermesse tricolore con ben dieci atleti suddivisi nelle varie categorie in programma.
Nel settore femminile, nella corsa per Esordienti primo anno pedaleranno Lucrezia Francolino, Aurora Ampollini e Martina Sgrisleri, mentre la gara Esordienti secondo anno vedrà al via Silvia Zanardi, Giulia Aimi (campionessa regionale in carica) e Giorgia Montanari, convocate dalla struttura tecnica regionale. Due, infine, le portacolori nelle Allieve: la parmense Angela Filippini e la lodigiana Eleonora Marzatico. A chiudere il cerchio, la doppia convocazione maschile: Luca Regalli negli Allievi e Luca Gennari negli Esordienti.
IL PROGRAMMA DELLA DUE GIORNI - Gli Italiani di Boario si apriranno domani (sabato) alle 9 con la corsa per Donne Esordienti primo anno, dove l'anno scorso il Cadeo Carpaneto vinse il titolo italiano con Elena Pisu. Alle 11,30, invece, verrà dato il via alla gara per Donne Esordienti secondo anno, mentre alle 15 ci sarà la partenza delle Allieve. Domenica, invece, toccherà alle gare maschili: alle 9 partiranno gli Esordienti primo anno, seguiti dai secondi anni alle 11,30 e dagli Allievi alle 15. Tutti i dettagli anche sui percorsi sono disponibili sul sito internet della manifestazione.

LE AMBIZIONI DEL CADEO CARPANETO - A raccontare le aspettative del sodalizio piacentino è il direttore sportivo delle Esordienti e delle Allieve Paolo Puddu, che non nasconde gli obiettivi per la corsa tricolore. "Nelle Esordienti primo anno, la Francolino può fare un buon risultato, mentre nelle Esordienti secondo anno purtroppo non avremo con noi Elena Pisu (indisponibilità fisica), che insieme alla Zanardi poteva formare una coppia di primissimo livello. In ogni modo, la formazione è molto competitiva, visto che abbiamo la Aimi e la Montanari che in stagione hanno vinto per distacco. Nelle Allieve, il percorso si adatta bene ad Angela Filippini, un'atleta di straordinarie capacità; con lei ci sarà la Marzatico, mentre Anna Pedroni sta recuperando progressivamente". "Dopo Boario - conclude Puddu - ci aspetta la pista con i regionali e con gli italiani di Bassano del Grappa dove mi aspetto un tricolore". Tornando a Boario, anche nel maschile il Cadeo Carpaneto può essere competitivo con Luca Regalli e Luca Gennari, atleti in forte crescita nelle rispettive categorie.


Nel week end, la società piacentina sarà in scena anche in altre gare su strada: gli Allievi correranno a Bareggio (Milano), mentre gli Juniores targati Cadeo Carpaneto Nial saranno impegnati a Illasi (Verona).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento