Sabato, 16 Ottobre 2021
Ciclismo

Il Cadeo Carpaneto progetta il 2021 con l’ingresso di Giulio Maserati

Il dirigente piacentino sarà presidente onorario e contribuirà alla formazione Juniores maschile. Restano i Giovanissimi, nel femminile confermate le Donne Esordienti e Donne Allieve

E’ già tempo di programmi dettagliati in casa Cadeo Carpaneto, sodalizio piacentino attivo nel panorama ciclistico giovanile. Dopo aver annunciato la prosecuzione della collaborazione anche per il 2021 con la realtà bresciana Aspiratori Otelli (seppur con alcune novità), la società del presidente Mauro Veneziani svela i piani per la prossima stagione ciclistica.

Partendo dalla base, viene confermata l’attività dei Giovanissimi (7-12) anni, mentre le categorie Esordienti e Allievi saranno entrambe declinate unicamente al femminile con due squadre (una per categoria). “Avremo in sella – annuncia Veneziani – complessivamente venti ragazze, equamente suddivise tra le due squadre”. Come già dichiarato nei giorni scorsi, il settore femminile del Cadeo Carpaneto avrà garantito il supporto dell’Aspiratori Otelli, accogliendo tra l’altro le Giovanissime G6 del sodalizio bresciano che affrontano il salto di categoria con la maglia piacentina.

Il 2021 vedrà una novità in campo maschile, con non più un’unica, ma due distinte formazioni Juniores, ognuna con una propria identità, ma unite per stima e amicizia che da anni lega le due realtà. Sulla sponda piacentina, c’è da registrare un ambizioso progetto, svelato dallo stesso presidente Mauro Veneziani. «Siamo onorati di accogliere il supporto di Giulio Maserati, figura competente e di grande esperienza con tanti anni da protagonista nelle categorie dilettantistiche senza dimenticare l’esperienza “pro” con il Team LPR. Ci riempie d’orgoglio la sua proposta di contribuire al nostro vivaio con un progetto che per ora ha basi biennali ma che è pensato ad ampio respiro. Giulio diventerà il nostro presidente onorario e la formazione Juniores maschile si chiamerà Maserati Cadeo Carpaneto; arriveremo ad avere una rosa di sei elementi guidati dal ds Stefano Masetti e la squadra indosserà una maglia diversa da quella delle ragazze ma dove i nostri colori sociali (blu e arancio) saranno comunque presenti».

«E’ nato tutto un po’ per caso – spiega Giulio Maserati – mio nipote aveva terminato l’esperienza negli Allievi con il Pedale Castellano e sentendo Mauro Veneziani è nata la possibilità di collaborare per allestire una squadra totalmente piacentina. Personalmente, continuo a dare il mio apporto alla formazione dilettantistica guidata da Omar Piscina e Matteo Provini, ma in modo minore, come avevamo già progettato insieme qualche anno fa. Tornando agli Juniores, dare una mano a chi ha voglia di correre è sempre stato un mio principio e non devono essere tutti campioni: mi interessa solo che siano ragazzi seri. Ho la fortuna di aver sempre avuto al mio fianco sponsor che sposano la mia filosofia e non pretendono risultati a tutti i costi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cadeo Carpaneto progetta il 2021 con l’ingresso di Giulio Maserati

SportPiacenza è in caricamento