menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Anche il ciclismo a sostegno degli alluvionati - 1

Anche il ciclismo a sostegno degli alluvionati - 1

Anche il ciclismo a sostegno degli alluvionati

Mentre i riflettori dei media nazionali si stanno spegnendo uno dopo l’altro, l’attenzione dello sport piacentino su quanto accaduto quella maledetta notte dello scorso 15 settembre è ancora viva. Dopo i tanti sforzi del calcio dilettantistico...

Mentre i riflettori dei media nazionali si stanno spegnendo uno dopo l’altro, l’attenzione dello sport piacentino su quanto accaduto quella maledetta notte dello scorso 15 settembre è ancora viva.
Dopo i tanti sforzi del calcio dilettantistico pronto fin da subito a prodigarsi per sostenere la rinascita di Polisportiva BF e Travese, questa volta è il turno delle due ruote. Gli enti della Consulta, in stretta collaborazione con le società ciclistiche piacentine, hanno infatti deciso di fare gruppo compatto in nome della solidarietà organizzando per domenica 4 ottobre un raduno ciclistico aperto a tutti i tesserati.
«La giornata della solidarietà» nasce con lo scopo di raccogliere fondi che saranno devoluti alle società dilettantistiche piacentine più duramente provate dall’alluvione. Uno scatto secco senza distinzione di maglia o di colori sociali, una volata per aiutare lo sport della provincia ad uscire dal fango.

L’appuntamento per tutti i cicloamatori piacentini è fissato alle ore 10 di domenica in Piazza Paolo VI (zona Farnesiana): unica richiesta da parte degli organizzatori ai ciclisti è quella di indossare il casco protettivo.
Tutti i partecipanti potranno contribuire alla raccolta fondi con un’offerta libera direttamente al raduno – dove sarà inoltre previsto un ristoro – oppure preventivamente presso la società di appartenenza. Alle 10:15 sarà poi impartita una benedizione a ricordo delle vittime dell’alluvione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento