Questo sito contribuisce all'audience di

6 Giorni delle Rose: Kneisky e Thomas in testa

La quarta serata della 6 Giorni delle Rose Internazionale di Fiorenzuola è stata un’altra serata ricca di colpi di scena: prima il nuovo record della pista fatto registrare dai britannici Emadi e Stewart, che hanno migliorato di quattro decimi...

6 Giorni delle Rose: Kneisky e Thomas in testa - 1
La quarta serata della 6 Giorni delle Rose Internazionale di Fiorenzuola è stata un’altra serata ricca di colpi di scena: prima il nuovo record della pista fatto registrare dai britannici Emadi e Stewart, che hanno migliorato di quattro decimi quello fatto registrare nella terza serata da Viviani e Scartezzini), poi il cambio al vertice della generale, con i francesi Kneisky e Thomas (Rosti) capaci di guadagnare un giro su tutte le altre coppie nella madison, che hanno così sfilato la maglia bianca Siderpighi a Viviani e Scartezzini. Spettacolo anche nelle gare femminili di Classe 1 Uci, con dominio Azzurro e doppietta di Rachele Barbieri.

EMADI E STEWART RECORD, KNEISKY-THOMAS IN TESTA

Dopo che nella terza serata la coppia britannica formata da Emadi e Stewart (in maglia Alu Tecno) aveva fatto segnare il nuovo record della pista, battuto subito dopo da Viviani e Scartezzini, oggi ha abbassato ulteriormente il tempo dei due veronesi (che era stato di 20”843), fermando il cronometro dopo 20”458. Secondo posto per Viviani-Scartezzini (21”178), terzo per Marguet-Suter (coppia della Rossetti Market, 21”317). Emadi (che in carriera ha vinto numerosi titoli nazionali e medaglie internazionali nelle discipline veloci) e Stewart (attuale numero due del ranking mondiale Uci nello scratch) hanno fatto registrare la media di 69,330 km/h. Ma i colpi di scena non sono certo finiti lì, perché nell’americana che ha chiuso la serata è risultato determinante il coraggioso attacco solitario di Kneisky e Thomas a metà gara: i vicecampioni del mondo della madison (Kneisky ha anche tre maglie iridate in bacheca) hanno guadagnato un giro su tutte le altre coppie e più nessuno è stato in grado di emularli, con gli svizzeri Marguet-Suter al secondo posto e Viviani-Scartezzini al terzo. Ragguardevole la media finale della madison: 53,9 km/h. Ora Kneisky e Thomas hanno 29 punti e sono l’unica coppia a giri pieni, Viviani e Scartezzini seguono a quota 75, Marguet e Suter a 47, Emadi e Stewart a 43.

VIVIANI LEADER DELL’OMNIUM DI CLASSE 1 UCI

Oggi ha preso il via una delle gare più attese di queste sei giornate, l’omnium internazionale di Classe 1 Uci per gli Elite. Elia Viviani, che tra meno di un mese sarà in gara a Rio in questa stessa disciplina, ha chiuso al comando la prima giornata dopo tre prove, vincendo lo scratch e piazzandosi terzo nell’inseguimento (alle spalle del kazako Zakharov e dello spagnolo Zuazubiskar) e secondo nell’eliminazione (dietro a Francesco Castegnaro). Ora il veronese conduce con 114 punti, seguono Zakharov a 108 e poi un terzetto formato da Castegnaro, dal neozelandese Kergozou e dallo svizzero Suter a quota 88 e via via tutti gli altri. Domani le ultime tre prove, con una corsa a punti finale che si preannuncia molto combattuta.

BIS DI RACHELE BARBIERI

Dopo il secondo posto nell’omnium, l’azzurra Rachele Barbieri, fresca del titolo europeo Under 23 nello scratch, si è confermata vincendo anche la gara scratch di Classe 1 Uci che si è disputata stasera al Velodromo “Attilio Pavesi”. Con una grande volata ha preceduto l’altra azzurra Claudia Cretti e l’ucraina Tetyana Klimchenko. Poco dopo, la modenese si è ripetuta aggiudicandosi anche la corsa a punti di Classe 1, che ha visto un podio tutto azzurro, con Martina Alzini al secondo posto e Arianna Fidanza al terzo, tutte e tre racchiuse nello spazio di altrettanti punti.

CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI

Dopo gli Esordienti, in gara ieri, oggi è toccato agli Allievi contendersi il titolo regionale emiliano romagnolo nella velocità e nella corsa a punti. Nella velocità la vittoria è andata al ravennate Mattia Ferrieri (Cotignolese), che in finale ha battuto (2-1) il modenese Samuele Barbato della Sozzigalli, stessa squadra del terzo, Matteo Pongiluppi. Barbato che si è rifatto nella corsa a punti, vincendola (per un solo punto, 19 a 18) davanti a Mattia Pinazzi (Torrile) e a Nicholas Urbinati (Cotignolese).

VENERDI’ LA QUINTA SERATA

La quinta giornata della manifestazione fiorenzuolana prevede le ultime tre prove dell’omnium, un omnium per Juniores su tre prove e le gare della 6 Giorni tradizionale, giro lanciato e madison. Inizio del programma pomeridiano alle 15, di quello serale alle 20.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

  • La Pedrini durissima contro Piacenza: «Si sciacquino la bocca prima di parlare di Callipo»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento