rotate-mobile
Serie D

Serie D - Pro: a Legnago per mantenere la vetta

Esame di quelli complicatissimi per il Pro Piacenza di mister Franzini che domenica pomeriggio (inizio 14.30) affronterà il Legnago, la formazione che forse gode di maggior salute in questa prima parte del campionato. I veneti dopo un inizio...

Esame di quelli complicatissimi per il Pro Piacenza di mister Franzini che domenica pomeriggio (inizio 14.30) affronterà il Legnago, la formazione che forse gode di maggior salute in questa prima parte del campionato. I veneti dopo un inizio balbettante stanno attraversando un periodo di forma splendido e arrivano da quattro vittorie consecutive, contro Seregno, Mapellobonate, Lecco e Sambonifacese, dove hanno firmato sette gol senza subirne. Dall'altra parte un Pro Piacenza consapevole della propria forza, i rossoneri sono in serie utile da undici turni (sconfitta all'esordio contro l'Inveruno) ma anche domenica scorsa, nel pareggio interno contro il Lecco, la squadra di Franzini ha evidenziato la cattiva tendenza di andare sempre in svantaggio e non sempre le partite si riescono a raddrizzare. Le buone notizie in casa Pro sono rappresentate dai rientri di Silva in formazione e anche Delfanti torna a disposizione, inoltre il buon esordio di Carminati (autorete controbilanciata dallo splendido gol che è valso il 2 a 2) contro il Lecco lasciano dormire sonni più tranquilli al club di via De Longe che dovrà fare a meno solamente di Melegari e Jakimovski, quest'ultimo squalificato tre turni dopo il turbolento finale di match contro i lecchesi. Per il resto formazione standard per il Pro Piacenza che vuole mantenere il passo e confermarsi in vetta alla classifica anche se ci sarà da guardare attentamente alla panchina perché la prossima settimana i piacentini sono chiamati agli straordinari con l'impegno a Pontisola per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Probabile che Franzini non faccia troppi calcoli e decida di schierare una formazione con Donnarumma ('95) in porta, linea di difesa con Santi ('94) e Castellana ('95) sugli esterni, cerniera difensiva con la coppia Colicchio-Rieti. A centrocampo spazio al rientrante Silva (ballottaggio con Bignotti) affiancato da Cazzamalli e Marmiroli ('94), in attacco confermato il tridente delle meraviglie con Matteassi ad agire a supporto del tandem Franchi-Piccolo. Per la dodicesima giornata di Serie D girone B e la classifica clicca qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D - Pro: a Legnago per mantenere la vetta

SportPiacenza è in caricamento